Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: attentato di Strasburgo, il giovane giornalista italiano Antonio Megalizzi, colpito alla testa da un proiettile, è in condizioni disperate
- Francia: attentato di Strasburgo, sempre in fuga il killer Cherif Chekatt, avrebbe detto di aver agito per vendicare i morti in Siria
- Roma: trattativa con l'Europa sulla manovra, comunicato congiunto Salvini-Di Maio, piena fiducia nel lavoro del premier Conte
- Bruxelles: Moscovici sulla manovra italiana, ancora non ci siamo, ma i mercati promuovono l'accordo Conte-Juncker, con deficit al 2,04%
- Roma: acceso il confronto nel governo, si deve decidere cosa tagliare per far scendere il deficit al 2.04% come promesso all'Europa
- Grosseto: venti bambini intossicati dal monossido di carbonio durante una festa di compleanno, ma non sono in gravi condizioni
- Turchia: incidente a un treno dell'Alta Velocità, si schianta contro un cavalcavia, bilancio di 9 morti e 47 feriti
- Francia: ad Avignone un manifestante dei gillet gialli investito e ucciso da un TIR, aveva 23 anni, il camionista è in stato di fermo
- Calcio: Europa League, alle 18.55 Lazio-Eintracht Francoforte, alle 21.00 Olympiakos-Milan, biancocelesti già qualificati, rossoneri a un passo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
17 novembre 2018
  1. /

Nazionale, Italia-Portogallo per continuare a crescere

Entusiasmo a San Siro, stasera ci saranno 75.000 spettatori, non ci sarà Cristiano Ronaldo, dalle 20.45 speciale in diretta su RTL102.5

A settembre l’Italia era in rodaggio (e perse a Lisbona). A ottobre ha mostrato segnali di ripresa (e ha vinto in Polonia). Ora si deve proseguire nel solco verso la rinascita. Un anno dopo Italia-Svezia, sembra essere tornato entusiasmo intorno alla nazionale: a san Siro ci sarà il tutto esaurito. La sfida al Portogallo è molto impegnativa, anche se non ci sarà Cristiano Ronaldo. L’Italia deve risolvere il problema del gol, gli azzurri fanno fatica a segnare. A San Siro si torna al centravanti, che sarà Ciro Immobile, affiancato da Insigne e Chiesa. Confermato il centrocampo con il doppio play Jorginho-Verratti e l’emergente Barella. Davanti a Donnarumma la difesa sarà formata da Florenzi Chiellini Bonucci e Biraghi. Per Chiellini presenza numero 100 con la maglia della nazionale. La squadra di Mancini può ancora sperare di arrivare prima nel girone di Nations League e di qualificarsi per la Final Four di giugno: deve battere il Portogallo e poi sperare che la prossima settimana i lusitani inciampino con la Polonia.

Nazionale, Italia-Portogallo per continuare a crescere