Negli ottavi di Coppa Italia Sassuolo-Spal 0-2 e Atalanta-Cagliari 3-1, ferraresi e bergamaschi volano ai quarti

15 gennaio 2021, ore 00:12 , agg. alle 15:09

La Spal ha vinto in casa del Sassuolo per 2-0, ora giocherà con la Juventus; l'Atalanta ha superato 3-1 il Cagliari, nei quarti se la vedrà con la vincente di Lazio-Parma

L'impresa è della Spal, l'unica squadra di serie B rimasta in questa Coppa Italia, che continua a sognare con le grandi del massimo campionato. La formazione di Pasquale Marino ha espugnato il Mapei Stadium per 2-0. Le reti di Simone Missiroli e Lorenzo Dickman, entrambe nella ripresa, al 49esimo e 58esimo, sono bastate per eliminare il Sassuolo che, nel primo tempo, a dire la verità, ha cercato il vantaggio più volte, colpendo anche un palo. La svolta della gara, come hanno detto, sinceramente, i due allenatori, nel primo tempo dopo l'espulsione di Filip Djuricic, per la quale il tecnico dei padroni di casa, Roberto De Zerbi, si è letteralmente infuriato, in campo e negli spogliatoi, contro arbitro e Var. Nella ripresa, come già scritto, le reti della Spal, e un Sassuolo che, confusamente, complice anche la stanchezza, ha cercato di segnare. I ferraresi, adesso, nei quarti di finale, affronteranno la Juventus


Come da pronostico passa ai quarti anche l'Atalanta

Ai quarti di finale, dopo la Spal, anche l'Atalanta. I bergamaschi, come da pronostico, hanno superato, in casa, per 3-1 il Cagliari. Per un tempo e mezzo si è vista praticamente soltanto la formazione di Gasperini che, dopo una rete annullata per fuorigioco a Mirancuk, ha sfiorato, in più occasioni, il goal del vantaggio che, poi, è arrivato al 43esimo con Aleksej Mirancuk. Ad inizio del secondo tempo, a sorpresa, l'unico tiro del Cagliari, fino a quel momento, ha portato al pareggio. Sgroppata da metà campo, fino all'area dei bergamaschi, per Riccardo Sottil che, lasciato sul posto Sutalo, ha insaccato sotto le gambe del portiere degli isolani, Vicario, fino a quel momento autore di parate determinanti in serie. L'Atalanta, colpita nell'orgoglio, ha reagito subito riportandosi in vantaggio con Luis Muriel al 61esimo e, dopo 3 minuti, segnando il 3-1 con Bosko Sutalo che si è fatto perdonare la disattenzione sul pareggio del Cagliari. Da quel momento in poi si è visto anche il Cagliari che ha cercato di ridurre lo svantaggio, senza però riuscirci. Tra i lombardi bene Muriel, Gosens e Mirancuk, tra gli isolani, troppo remissivi, da segnalare Sottil, che ha fatto reparto da solo, e super Vicario, che ha evitato che la sconfitta degli uomini di Eusebio Di Francesco fosse più pesante. L'Atalanta nei quarti di finale affronterà la vincente di Lazio-Parma che si disputerà settimana prossima.



Negli ottavi di Coppa Italia Sassuolo-Spal 0-2 e Atalanta-Cagliari 3-1, ferraresi e bergamaschi volano ai quarti
Tags: Atalanta, Cagliari, Coppa Italia, Ottavi, Quarti, Sassuolo, Spal

Share this story: