Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
-
-
-
- Roma: il presidente cinese Xi Jinping, sarà oggi al Quirinale, la città è blindata, il Presidente Mattarella in vista della firma del memorandum sulla via della seta, serve trasparenza e investimenti in infrastrutture
- Milano: tentato attacco al bus degli studenti, il conducente, avevo in mente da tempo un gesto così, l'ho fatto per non far venire gli africani in Italia, volevo usare i ragazzi solo come scudo, per andare a Linate a prendere un aereo
- Milano: indagini in corso sul passato dell'autista del bus che ha ieri tentato una strage, non risultano legami con organizzazioni terroristiche islamiche
- Londra: il limite per la proroga breve per la Brexit dovrebbe essere l'11 aprile, la data entro la quale il Regno Unito potrebbe notificare la sua partecipazione alle elezioni per il Parlamento europeo.
- Roma: bufera sui Cinquestelle per inchiesta stadio Roma, indagato assessore allo Sport, Daniele Frongia, Marcello De Vito, già arrestato per la stessa vicenda, non risponde al giudice, secondo Di Maio per Frongia arriverà l'archiviazione
- Catania: caso Diciotti, il Tribunale dei ministri accoglie richiesta della Procura etnea, archiviazione per premier Conte, vicepremier Di Maio e ministro Toninelli.
- Castelvetrano (Tp): scoperta una loggia massonica segreta, 27 in manette, ci sono anche l'ex presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana e tre agenti di polizia
- Calcio: Uefa,i 20mila euro di multa a Cristiano Ronaldo per il gestaccio al termine di Juventus-Atletico Madrid, nessuna squalifica in Champions League.
- Calcio: caso Icardi, il centravanti è tornato ad allenarsi, dopo cinque settimane, con i compagni dell'Inter ad Appiano Gentile, per il momento società e calciatore proseguono insieme
- Calcio: qualificazioni europee, sabato a Udine si comincia con Italia-Finlandia, verso il tutto esaurito, Chiesa assente per un infortunio, Florenzi in dubbio
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
18 febbraio 2019

Nel mondo si brinda con lo spumante italiano

Secondo dati Ovse sono 494,9 milioni le bottiglie di bollicine consumate in 124 Paesi nel 2018

Bollicine che passione e nel mondo non ci sono rivali per quelle tricolore. Nell'arco dell'intero 2018, secondo dati Ovse (Osservatorio economico vini effervescenti spumanti italiani) sono 494,9 milioni le bottiglie di bollicine consumate in 124 Paesi. Il 99,5% del totale, precisa il direttore Ovse Giampietro Comolli, è rappresentato da bolle "metodo italiano" e di queste l'80% esatto è dato dall'universo del Prosecco, Docg e Doc, compreso Asolo e Cartizze. Non così altisonanti i listini che per gli spumanti made in Italy scontano uno storico gap rispetto alle etichette estere: . Il valore della bottiglia alla dogana (spedizioni e valore dichiarato) è superiore a quello medio di cantina a 3,25 euro a bottiglia. Per l'estero è di 3,95 euro a pezzo. Per tutte le bottiglie esportate il valore alla partenza in cantina è di 1,4 miliardi di euro; diventano 1,9 alla spedizione e, sul mercato mondiale al consumo, genera un fatturato pari a 4,85 miliardi di euro. ''Le bolle salvano tutto il mercato all'estero - sottolinea Comolli - del vino italiano su cui urge una riflessione strategica e politica, a parte le eccezioni di brand leader. Anche se valore origine e fatturato dei vini spumanti francesi resta più del doppio, seppur con due terzi della nostra produzione, il gap sta riducendosi soprattutto come valore al consumo. Al consumo diretto, per operatori simili, i prezzi non vanno oltre il doppio e parliamo di una bottiglia di Prosecco con una di Champagne. In 10 anni è stato recuperato il 50% del gap fra i due competitor. Dall'estero arrivano buone notizie, ma da governare: si allarga il target dei consumatori arrivando alle nuove generazioni e alla ristorazione non italiana''.

Nel mondo si brinda con lo spumante italiano