Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
- Roma: 74esimo anniversario della Liberazione,Presidente della Repubblica Mattarella, memoria è dovere morale, le vendette inaccettabili
- Milano: 25 aprile, almeno 70mila partecipanti alla manifestazione per commemorare la Liberazione dal nazifascismo
- Roma: 25 aprile, premier Giuseppe Conte, giorno di riscatto per gli italiani, Salvini, tranquilli il fascismo e il comunismo non tornano, Di Maio, la mafia non la combatti andando a Corleone
- Roma: caso Siri, ancora scontro nel governo, Di Maio, il sottosegretario indagato per presunta corruzione si deve dimettere, Salvini, Armando Siri resta dov'è
- Russia: vertice di Vladivostok tra il presidente russo Putin e il leader nordcoreano Kim Jong-Un, soddisfazione su entrambi i fronti
- Sri Lanka: ministro della Salute, il bilancio degli attentati di Pasqua scende, i morti sono 253 e non 359, errore nel conteggio
- Francia: presidente Macron, gilet gialli esprimono sentimento di ingiustizia, non mi interessa candidarmi nel 2022
- Calcio: ritorno delle semifinali di Coppa Italia, in corso Atalanta-Fiorentina, chi vince affronterà la Lazio il 15 maggio
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 febbraio 2019

Nicoletta, la cagnolina che veglia da 10 anni la tomba del padrone

La storia che sta facendo il giro del web arriva dalla frazione di Panza, a Forio

Dieci anni di veglia passata in un cimitero affacciato sul mare. Nicoletta, un meticcio dolce e affettuoso di 12 anni, il giorno in cui è morto il suo padrone (il 29 gennaio 2009), ha deciso che la sua nuova casa sarebbe diventata il cimitero della frazione di Panza, a Forio. Una storia commovente, che in queste ore sta facendo il giro del web. Tanto che, sull’onda delle migliaia di condivisioni su Facebook, il consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli ha invitato “turisti e residenti a prendersi cura di Nicoletta durante la sua vecchiaia e di non lasciarla sola, così come lei non ha lasciato solo chi l’ha tanto amata”. La storia è stata raccontata da Nicola, il custode del cimitero di Panza, che per anni ha accudito Nicoletta e le ha garantito riparo nei giorni freddi. “Ha iniziato a girovagare tra le tombe, nel cimitero, riconoscendo il luogo in cui è sepolto il padrone. Nicoletta è un tesoro, un cane docile e sensibile, che resta per ore sulla tomba del suo amato padrone, cui è evidentemente rimasta affezionata anche dopo la morte: a me sembra quasi un miracolo".

Nicoletta, la cagnolina che veglia da 10 anni la tomba del padrone