Niente quarantena per chi ha fatto la terza dose. Green pass rafforzato esteso ai trasporti

29 dicembre 2021, ore 22:20 , agg. alle 22:37

E’ il Consiglio dei Ministri a sancire il nuovo corso nella gestione della quarantena. Via libera al Green pass esteso a trasporti e impianti di sci. Taglio del prezzo per le mascherine FFP2

Il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto sull'estensione dell'uso del green pass e le quarantene. Il Green pass rafforzato servirà per salire su treni, bus, metro e tutti gli altri mezzi di trasporto, per entrare in alberghi, andare a fiere, impianti sci e tanti altri luoghi di socialità e svago. Quarantena azzerata ai vaccinati da meno di quattro mesi e a quelli con dose booster, e negli stadi torna la capienza a 50%, oltre a prezzi calmierati per le mascherine Ffp2, la gestione dell'operazione è stata affidata alla struttura commissariale del generale Figliuolo. Tuttavia sull’allargamento del pass rafforzato, quello rilasciato a vaccinati e guariti, a tutti i lavoratori si sono detti contrari la Lega e i 5 stelle, il ministro Giorgetti ha detto che se ne riparlerà in un prossimo Consiglio dei Ministri. Il Cdm ha approvato un primo blocco di misure e, spiegano fonti di governo, il prossimo (presumibilmente già nei primi giorni di gennaio) potrà adottare ulteriori misure. Oggi sono oltre 98mila i nuovi casi, e sono stati eseguiti oltre 1 milione di tamponi, il tasso di positività risale al 9,5% e i decessi sono 136.

OSPEDALI SENTINELLA, UNA SETTIMANA +46% RICOVERI UNDER 18

Nella settimana 21-28 dicembre sono cresciuti del 46% i pazienti Covid sotto i 18 anni. Nei 4 ospedali pediatrici e nei reparti di pediatria dei 21 ospedali sentinella della Fiaso, Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere, il numero dei bambini ricoverati è passato da 45 a 66 (di cui 3 in terapia intensiva), con un incremento pari al 46,7%.

Niente quarantena per chi ha fatto la terza dose. Green pass rafforzato esteso ai trasporti

CON COVID E QUARANTENE MOLTE CORSE TAGLIATE NEI TPL

Segnali di sofferenza anche nei servizi essenziali, dalla distribuzione di cibo ai trasporti iniziano ad arrivare numerosi. Dalla Lombardia alla Toscana, dalla Campania alla Liguria è scattato l'allarme. In Toscana sono 400 gli autisti delle Autolinee Toscane a casa per malattia, molti dei quali concentrati nell'area fiorentina. Trenord, la società che gestisce il trasporto ferroviario regionale in Lombardia, in questo momento registra tra il personale indispensabile circa il 12% di assenze, con soppressioni forzate di circa 100 corse al giorno su oltre 1.800 programmate nelle settimane di festività. Contagi e dipendenti in isolamento fiduciario anche oggi, come negli ultimi giorni, hanno determinato tagli nelle corse della Circumvesuviana, la ferrovia locale che collega Napoli con i centri dell'area vesuviana e della costiera sorrentina.

Tags: Cdm, Consiglio dei ministri, Mario Draghi, Quarantena, Super Green pass

Share this story: