Noemi ospite su RTL 102.5 presenta l'album "Metamorfosi": "Al Festival sul palco ci si sentiva soli, ma poi l’affetto arrivava, all’insegna della metamorfosi”

30 marzo 2021, ore 16:08 , agg. alle 09:19

Noemi è stata intervistata oggi all’interno del programma The Flight per presentare il suo nuovo album ‘Metamorfosi’ uscito lo scorso 5 marzo, dopo la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2021 con il brano ‘Glicine’

Il Festival di Sanremo

È stato un Festival interessante, il palco ci si sentiva un po’ da soli, ma poi l’affetto arrivava, all’insegna della metamorfosi…”

Il nuovo disco ‘Metamorfosi’

“La copertina racconta bene per me il disco, c’è una foro di me un po’ fuori fuoco, un po’ mossa ma con un sorriso e la Metamorfosi è un po’ sempre il movimento e questa foto è un’istantanea di un pezzo di questa metamorfosi e ed è in bianco e nero perché tutto è ancora in divenire. È un disco che mi stia dando delle belle soddisfazioni e anche il brano ‘Glicini’ mi sembra stia piacendo molto”.

Ho avuto la possibilità di mettermi in sfida anche a livello musicale, ridefinire la mia identità musicale, e quello che è successo è stato molto bello sono venuta a contatto con tutti gli autori e cantautori dell’underground italiano che mi capitava di ascoltare. Sono contenta di avere avuto il coraggio di creare questo gruppo di lavoro e mi sono misurata con canzoni che potessero mettermi anche in dubbio e mi hanno dato la possibilità di lavorare su me stessa e sul suono della mia voce. La produzione la sento molto mia ed è anche nuova, questa metamorfosi musicale che mi sembra di aver trovato e che mi vivo con molta rilassatezza, vedremo se alla fine sarà la strada giusta, ame per il momento mi piace molto”.

“È stata la prima volta in cui mi sono raccontata agli autori e quello che stavo vivendo in questo momento della mia vita e mi sono sentita in questo disco ancora più coincidente la mai persona di tutti i giorni con il mio racconto musicale, mi ha fatto un po’ paura a volte così ti senti ancora più a nudo”.

Nel brano ‘L’amore è pratica’ parlo dell’importanza di ascoltare la persona con cui si sta oltre che ascoltare se stessi. Il cori è quello della canzone è quello della St. Louis School of Rome e ci tenevo ad inserirli nel mio progetto proprio perché siamo fermi con la musica in questo momento, dei ragazzi che stanno studiando per diventare professionisti della musica, è stato bellissimo ospitarli”.

Sanremo con il brano "Sono solo parole"

Quando ho fatto Sanremo con il pezzo “sono solo parole” di Fabrizio moro, Durante le prove a Sanremo mi sentivo staccata dal mio corpo e poi mi hanno spiegato che si chiama derealizzazione e ti succede quando la tua testa si stanca del fatto che la stressi e si stacca. A Sanremo mi sono concentrata solo sulla mia voce e sul fatto che dovevo assolutamente cantare. questa cosa poi è durata 2 anni e mezzo e poi l’ho superata parlando con alcuni terapisti”.

Noemi ospite su RTL 102.5 presenta l'album "Metamorfosi": "Al Festival sul palco ci si sentiva soli, ma poi l’affetto arrivava, all’insegna della metamorfosi”
Noemi a RTL 102.5: con “Metamorfosi” sono uscita dal mio guscio e ho ridefinito la mia identità musicale
Tags: intervista, Noemi, RTL 102.5, Sanremo

Share this story: