Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: allarme della Corte dei Conti, rischi gravi, da un taglio shock delle tasse, le famiglie intanto risparmiano di più e spendono di meno
- Roma: due maestre sospese in una scuola dell'infanzia di Fiumicino, sono accusate di maltrattamenti nei confronti dei piccoli alunni
- Usa: choc per la foto del migrante morto in Rio Grande con la figlioletta di due anni, l'uomo cercava di raggiungere il Texas attraversando il fiume, trovati morti anche una donna e tre bambini
- Napoli: operazione anti-camorra, oltre cento arresti in tutt'Italia, colpiti i clan della cosiddetta Alleanza di Secondigliano
- Manduria (Ta): nove nuovi arresti per la morte di Antonio Cosimo Stano, morto dopo essere stato bullizzato per mesi da una baby gang, otto di loro sono minorenni
- Roma: settimana di caldo africano, temperature in aumento, al Nord anche 38 gradi, al Sud in arrivo qualche temporale, domani e dopodomani il picco
- Roma: riapre dopo 246 giorni la fermata della metro A di Piazza della Repubblica, rimasta chiusa dopo un incidente in cui rimasero coinvolti i tifosi del Cska Mosca, per un malfunzionamento della scala mobile
- Roma: i 5 Stelle pronti a chiedere la revoca della concessione ad Autostrade per l'Italia, ma è ira della Lega, sullo sfondo anche la partita-Alitalia
- Usa: allarme Onu, per il clima 120 milioni di nuovi poveri nel 2030, i cambiamenti minacciano di annullare 50 anni di sviluppo
- Calcio: mondiali femminili in Francia, entusiasmo per l'Italia e boom in Tv, in quattro milioni e mezzo per la vittoria sulla Cina, sabato le azzurre affronteranno l'Olanda nei quarti, appuntamento alle 15.00 su Rtl 102.5
- Calcio: Buffon sarebbe vicino ad un clamoroso ritorno alla juventus, nel ruolo di secondo portiere e uomo spogliatoio a supporto del neo-tecnico, Maurizio Sarri
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
23 maggio 2019

Non fa curare il cane, maximulta da 10mila euro

A stabilirlo è una sentenza della Corte di Cassazione, la cagnolina era stata trovata "con vari tumori mammari di grosse dimensioni e ulcerati"

Non aveva portato la sua cagnolina dal veterinario, nonostante fosse evidente che la piccola 'Luna' non stesse bene, aveva le mammelle tutte ulcerate. Per questo la Cassazione ha confermato la multa da diecimila euro, per il reato di maltrattamento di animali, in relazione alle lesioni, a carico del padrone. Chi ha un animale, dunque, non può 'dimenticare' di farlo curare altrimenti rischia processo e condanna. Senza successo l'imputato, Attilio C. di 42 anni, si è difeso dicendo che non era colpa sua se la cagnetta aveva sviluppato dei tumori. A lui - questo ha sostenuto il suo legale - si poteva rimproverare la "trascuratezza" ma non la "volontà di cagionare una sofferenza e una malattia al cane". Ad avviso della Suprema Corte, che ha sancito una massima di diritto a tutela dei 'pet', "configura la lesione rilevante per il delitto di maltrattamento di animali, art. 544ter, in relazione all'art. 582 cp (lesioni personali), l'omessa cura di una malattia che determina il protrarsi della patologia con un significativo aggravamento di sofferenze e di un apprezzabile compromissione dell'integrità animale". 'Luna', cagnolina di razza mista, era stata trovata dagli operatori del canile di Modena "vagante ed in pessime condizioni di salute, accertate dal dottore T. del servizio Veterinario Ausl di Modena in vari tumori mammari di grosse dimensioni e ulcerati, dermatite in varie zone del corpo, calli da decubito e artrosi agli arti posteriori e anteriori".

Non fa curare il cane, maximulta da 10mila euro