Nubifragio a Catania, vertice in Prefettura con il capo della Protezione Civile

27 ottobre 2021, ore 14:30 , agg. alle 08:41

L'evento non è finito, ha detto Fabrizio Curcio, dopo la riunione. Verrà dichiarato lo Stato di emergenza. Scuole e negozi chiusi fino a venerdì

Il maltempo ha concesso una tregua a Catania, all'indomani del nubifragio che ha flagellato l'intera provincia, causando una vittima. Ancora è presto per contare i danni causati delle piogge torrenziali che hanno allagato strade, negozi, abitazioni e distrutto coltivazioni agricole. L’emergenza nella Sicilia orientale non è ancora finita. Serrande abbassate per gli esercizi commerciali a Catania, aperte solo le attività essenziali. Chiuse fino a venerdì anche tutte le scuole. Questa mattina il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha telefonato al sindaco, Salvo Pogliese, esprimendo la vicinanza e la solidarietà del popolo italiano alla città, per il disastro causato da violentissimi eventi atmosferici. Il capo dello Stato, inoltre, ha garantito il massimo sostegno con interventi rapidi ed efficaci. Nel capoluogo etneo è arrivato il capo dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, per coordinare un vertice in Prefettura, volto a fare il punto della situazione, anche in vista di nuove ondate di maltempo. Tra giovedì e venerdì è atteso un sensibile peggioramento delle condizioni meteo.


In Prefettura a Catania il punto con Fabrizio Curcio

"L'evento non è finito. Adesso c'è un momento che sembra di attenuazione. I nostri modelli meteo ci dicono che l'evento tornerà. Noi stiamo facendo ciò che si deve fare in questi casi. Diciamo ai cittadini di mantenere alta l'attenzione, di seguire le indicazioni delle autorità perché si aspettano in questa area delle ore che possono essere complicate". E’ quanto ha affermato il capo del dipartimento nazionale della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, al termine della riunione che si è svolta questa mattina in Prefettura.


Il sindaco Pogliese, massimo coordinamento

"In 49 anni di vita vissuta in questa città non avevo mai vissuto un fenomeno di questa portata". Così il sindaco di Catania ha descritto l’uragano che ha messo in ginocchio la città. Dopo il vertice con Fabrizio Curcio, Salvo Pogliese ha sottolineato che la Protezione Civile, la Prefettura e le forze dell'ordine stanno lavorando in maniera assolutamente sinergica, all'interno di un contesto emergenziale. “Sono stato nel centro storico e in alcuni quartieri periferici e non avevo mai visto immagini di devastazione simili”, ha aggiunto il primo cittadino, tornando sul nubifragio.


Nubifragio a Catania, vertice in Prefettura con il capo della Protezione Civile
Tags: Fabrizio Curcio a Catania, Vertice in Prefettura a Catania, Nubifragio a Catania

Share this story: