Nunziatura, forse le ossa sono di una donna tra i 25 e i 35 anni

 06 novembre 2018

I legali di Emanuele Orlandi: "Per noi non cambia nulla. Aspettiamo esito del Dna"

Potrebbero essere di una donna fra i 25 e 35 i resti trovati nella sede della Nunziatura Vaticana. Lo afferma Giovanni Arcudi, direttore della Medicina Legale dell'università di Tor Vergata, che sta partecipando in qualità di perito nominato dal Vaticano alle analisi iniziate ieri. "In questo momento non posso confermare l'età o il sesso prima di avere i risultati dei test di laboratorio - spiega Arcudi - ma la prima impressione, basata sull'esame di alcune strutture ossee è che si tratti di ossa di una donna intorno ai trent'anni, non una adolescente". L'avvocato Laura Sgrò, legale rappresentante della famiglia Orlandi commenta così: "Per la famiglia non cambia nulla. Non sappiamo se Emanuela è morta e se è morta non sappiamo quando. Quindi aspettiamo l'esito del Dna".
Nunziatura, forse le ossa sono di una donna tra i 25 e i 35 anni

Share this story: