Nuova fusione nel mondo dell'auto, Psa e Fca danno vita a Stellantis, che sarà il quarto produttore al mondo

16 gennaio 2021, ore 18:42
agg. 18 gennaio 2021, ore 14:42

Nel 2019 i due gruppi separati hanno venduto 8,1 milioni di veicoli in tutto il mondo, Stellantis esordirà sui mercati azionari lunedì a Parigi e Milano, martedì a Wall Street

Nuova fusione nel mondo dell'auto, Psa e Fca danno vita a Stellantis, che sarà il  quarto produttore al mondo

Nasce ufficialmente oggi Stellantis, il colosso del settore dei motori che vede la luce in seguito alla fusione tra il francese Psa e l'italiano Fca. Le azioni ordinarie Stellantis inizieranno a essere negoziate su Euronext di Parigi e sul Mercato Telematico Azionario di Milano lunedì e sul New York Stock Exchange martedì, perché lunedì 18 Wall Street sarà chiusa per le celebrazioni dedicate a Martin Luter King. A suonare la campanella che segnerà l'ingresso ufficiale sui mercati, entrambi i giorni, saranno il presidente, John Elkann e il ceo Carlo Tavares nel corso di una cerimonia che si terrà a distanza, via Web, come accade in tempi di covid. Stellantis affronterà i mercati in una settimana che offre molti momenti di incertezza, e motivi di preoccupazione. È  la settimana della verifica in aula del governo Conte, lunedì e martedì tra camera e senato, negli Stati Uniti c’è il passaggio di consegne programmato tra Trump e Biden, con il giuramento. Poi giovedì la Bce si esprimerà sui tassi nell’Eurozona, un passaggio più tecnico, ma che finirà comunque per influenzare i primi passi del nuovo colosso.

Nasce il quarto player nel settore produzioni auto

Il nuovo gruppo, si colloca al quarto posto tra i produttori di auto in termini di vendite annuali , nel 2019 la somma del venduto dei due brand è arrivata ad un totale di 8,1 mln di veicoli in tutto il mondo. Meglio di loro solo Volkswagen, Toyota e l'alleanza Renault-Nissan- Mitsubishi, Stellantis sarà guidato dal Ceo Carlos Tavares e dal presidente John Elkann.

Exor maggiore azionista

  

L’azionista di maggior peso sarà Exor con una quota del 14,4%. , che conterà circa 400.000 dipendenti e oltre 180 miliardi di euro di fatturato. A seguire la famiglia Peugeot con il 7,2%, c’è poi lo Stato francese con il 6,2% e i cinesi di Dongfeng con il 5,6%. Nel board è previsto che potranno sedere anche rappresentanti delle organizzazioni dei lavoratori.

John Elkann il 4 gennaio aveva spiegato i motivi dell’aggregazione


Stellantis, aveva spiegato Elkann nel corso dell'Assemblea degli azionisti di Fca che il 4 gennaio scorso ha dato il via libera all'operazione, "rappresenta l'unione di due partner che condividono la stessa mentalità. Due realtà che si alleano per costruire qualcosa di unico". Si tratta, aveva sottolineato, "di un'aggregazione tra due società che hanno dimostrato resilienza e ingegnosità straordinarie, e che ora stanno dando prova di lungimiranza combinando i loro punti di forza per affrontare le sfide globali del nostro settore'". Le sinergie annue attese sono stimate in circa 5 miliardi di euro.

Agli azionisti di Psa il Ceo Carlo Tavares aveva detto insieme per puntare alla Cina

I due gruppi Fca e Psa, aveva spiegato Tavares nel corso dell'Assemblea degli azionisti di Psa, "hanno posizioni forti sui loro mercati" e "sono complementari a livello geografico e a livello tecnologico". Fca, aveva rilevato Tavares, "è molto forte in America e Psa molto performante in Europa e insieme avranno un'opportunità di sviluppo nel più grande mercato mondiale che è la Cina". La dimensione del nuovo gruppo, aveva aggiunto, "ci permetterà di diluire i rischi sia in termini di ricerca e sviluppi che di investimenti".

I marchi che entrano nella fusione


 A confluire in Stellantis ci sono i marchi di Psa ossia Peugeot, Citroën, Ds, Opel e Vauxhall e quelli di Fca: Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Maserati, Abarth, Jeep, Chrysler, Dodge e Ram Trucks.

I mercati con un nuovo simbolo 

Sui mercati le azioni ordinarie di Stellantis saranno negoziate con il simbolo 'Stla'. Dopo il primo verdetto , gli occhi e le attese di investitori, mondo imprenditoriale, lavoratori e sindacati e osservatori, saranno puntati subito dopo sulla conferenza stampa convocata per il pomeriggio di martedì 19 quando Tavares presenterà il nuovo gruppo e le sfide future in un incontro intitolato 'Stellantis, un leader mondiale nella mobilità sostenibile'. 


Tags: Auto, Fca, Psa, Stellantis

Share this story: