Nuove immagini satellitari della Corea del Nord mostrano le barche di Kim Jong-un, il leader di Pyongyang è scomparso da circa due settimane

30 aprile 2020, ore 19:00

Non si hanno più notizie di Kim Jong-un dall’11 aprile, le immagini del satellite potrebbero aver svelato la sua posizione

La scomparsa di Kim Jong-un

Dall’11 aprile non si sa dove si trovi Kim Jong-un, il leader di Pyongyang, né quali siano le sue condizioni di salute: in molti si chiedono se il dittatore abbia contratto il coronavirus. La popolazione è rimasta particolarmente stupita dalla sua assenza, il 15 aprile, quando, come ogni anno, avrebbe dovuto prendere parte alle commemorazioni dedicate al nonno e fondatore della patria Kim Il-sung. Tramite le immagini del satellite si è cercata di identificare la sua posizione e, presso la località turistica di Wonsan, sulla costa orientale della Corea del Nord, in questi giorni, sono stati registrati numerosi movimenti di barche di lusso. Si era già pensato ad una probabile fuga di Kim Jong-un dalla pandemia verso la sua villa di lusso a Wonsan e questi movimenti di imbarcazioni sembrerebbero confermare tale teoria. Inoltre, altre immagini satellitari, avevano rilevato un treno speciale che si ritiene sia stato utilizzato dal leader nord-coreano per raggiungere la costa orientale. La presunta fuga di Kim Jong-un potrebbe essere causata dall’arrivo del coronavirus in Corea del Nord anche se, al momento, è stato dichiarato che non ci sono casi registrati: questo spiegherebbe la decisione del leader nord-coreano di non partecipare alla celebrazione annuale della nascita del nonno oltre che la notizia secondo cui la Cina ha inviato in Corea del Nord un equipe di esperti, compresi dei medici. 


Nuove immagini satellitari della Corea del Nord mostrano le barche di Kim Jong-un, il leader di Pyongyang è scomparso da circa due settimane

La presunta morte e la successione

Il sinologo Francesco Sisci, professore di Relazioni Internazionali all’Università di Pechino, ha spiegato che, secondo lui, Kim Jong-Un èclinicamente morto”, considerato che non dà sue notizie da circa 19 giorni. Egli, infatti, sostiene che non è stata data notizia ufficiale della sua morte poiché si sta attendendo la fine dei conflitti dovuti alla sua successione. I due aspiranti candidati sono la sorella di Kim, ovvero Kim Yo-Jong e lo zio, o meglio il fratellastro del padre di Kim, Kim-Pyong-il: tra i due la favorita sembra essere la sorella, già presente sulla scena politica da dieci anni, in quanto lo zio è stato lontano dal paese per circa 40 anni. Tuttavia, la notizia della morte di Kim Jong-un è stata bollata come fake news da Seul, che ha affermato di sapere dove si trova il leader nordcoreano. Non è la prima volta che Kim Jong-un scompare dalla scena pubblica: era già capitato nel 2014, da settembre ad ottobre. In quel periodo i media avevano parlato di una spiacevole condizione fisica e, infatti, quando Kim Jong-un riapparve, lo fece con un bastone da passeggio. Le sue condizioni di salute non sono mai state ottimali, infatti, nel 2009, si venne a sapere che probabilmente soffriva di diabete e di ipertensione. Un altro fattore che potrebbe sostenere un semplice allontanamento per problemi di salute, e dunque non la morte del leader, è la lettera di gratitudine invitata ai lavoratori impegnati nella costruzione di un complesso turistico a Wonsan qualche giorno fa e firmata Kim Jong

Donald Trump conosce la verità?

Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha dichiarato di essere a conoscenza di informazioni circa la salute del leader nordcoreano, Kim Jong-un, ma di non poter fornire ulteriori dettagli: “per ora non posso parlarne. È probabile che lo farò in futuro” ha dichiarato durante una conferenza stampa alla Casa Bianca. Inoltre, Trump ha voluto sottolineare di essere ancora in buoni rapporti con Kim


Tags: Corea del Nord, Coronavirus, Kim Jong-un, Scomparso, Trump

Share this story: