Oggi è la Giornata Mondiale degli Animali: la ricorrenza coincide con la festa di San Francesco d'Assisi

04 ottobre 2021, ore 13:18

Il 4 ottobre si celebra la Giornata Mondiale degli Animali. La data è stata istituita per accendere i riflettori sul rispetto e la tutela di tutte le specie animali

Oggi si festeggia la Giornata Mondiale degli animali: la ricorrenza coincide con la festa di Francesco d’Assisi, santo protettore degli animali e patrono d’Italia. La missione della giornata è “Aumentare lo status degli animali al fine di migliorare gli standard di benessere in tutto il mondo”, obiettivo che si confida di raggiungere attraverso una serie di iniziative sparse per il globo.

LA 90ESIMA EDIZIONE DEL WORLD ANIMAL DAY

Con il 2021 il World Animal Day giunge alla sua 90esima edizione. La giornata fu istituita nel 1925 da Heinrich Zimmermann, scrittore tedesco che per anni si mobilitò affinché il giorno fosse riconosciuto a livello mondiale. Accadde nel 1931, anno in cui fu tra l’altro stabilito che la ricorrenza dovesse coincidere con la festa di San Francesco. In origine, lo scopo era accendere i riflettori sulle specie in via d’estinzione: con il passare del tempo però la Giornata ha assunto connotati sempre più ampi. La Giornata Mondiale degli animali, infatti, punta a sensibilizzare verso il rispetto e la tutela di tutte le specie – particolare attenzione rimane a quelle più a rischio: si concentra dunque sulla lotta contro i maltrattamenti e l’abbandono degli animali e la salvaguardia delle specie messe a rischio da comportamenti umani o mutamenti climatici. “Viene celebrata in modi diversi in ogni paese, a prescindere da nazionalità, religione o ideologia politica. Attraverso la sensibilizzazione e l’educazione, possiamo creare in un mondo in cui gli animali siano riconosciuti come esseri senzienti il cui benessere deve essere sempre tutelato”, si legge sul sito web del World Animal Day.

Oggi è la Giornata Mondiale degli Animali: la ricorrenza coincide con la festa di San Francesco d'Assisi

INIZIATIVE PER SALVARE GLI ANIMALI

Sono tantissime le associazioni animaliste coinvolte nel tentativo di sensibilizzare le persone al rispetto degli animali, domestici e non. Per quanto riguarda le specie selvatiche, la preoccupazione più grande è metterle al riparo dall’azione dell’uomo, che troppo spesso con la sua azione distrugge habitat ed ecosistemi. Si pensa, a questo proposito, che una iniziativa utile dovrebbe puntare al ricostruire ciò che l’uomo ha distrutto, ad esempio attraverso il piantare alberi: questi ultimi infatti, forniscono riparo a circa l’80% della biodiversità terrestre. Per gli amici a quattro zampe, a rispondere agli appelli degli animalisti ci ha pensato, tra gli altri, il colosso dell’e-commerce Amazon: attraverso un semplice click si potrà infatti fare una donazione ad Enpa, l’Ente Nazionale Protezione Animali, che verrà utilizzata per comprare cibo per questi ultimi.



Tags: Animali, San Francesco, World Animal Day

Share this story: