Omicidio Elisa, arrestato padre ex compagna Sebastiani

 08 settembre 2019

Avrebbe aiutato Sebastiani ad eludere le ricerche, consentendogli di nascondersi

Nella notte, dopo una serie di approfondimenti investigativi, è stato arrestato in flagranza di reato di favoreggiamento personale, Silvio Perazzi, padre della ex compagna di Massimo Sebastiani, la cui posizione era già al vaglio degli inquirenti, per aver aiutato Sebastiani ad eludere le ricerche, consentendogli di nascondersi. Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Piacenza fa sapere che ulteriori dettagli dell'intera vicenda saranno comunicati nei prossimi giorni. Massimo Sebastiani, operaio di 45 anni al quale si stava dando da giorni la caccia, è stato arrestato nella mattinata di ieri, nascosto nel solaio di una casa sulle colline piacentine. Proprio la sua individuazione ha permesso agli inquirenti piacentini, nel giro di poche ore, di trovare il corpo senza vita dell'impiegata 28enne. Poi le indagini si sono spostate in un'abitazione, in località Costa di Sariano, nel Comune di Gropparello, sull'Appennino piacentino, dove sono state effettuate approfondite analisi scientifiche e rilievi, e dove Elisa Pomarelli potrebbe essere stata uccisa per poi essere portata altrove. Una casa che risulta di proprietà del padre di una ex fidanzata del 45enne, Silvio Perazzi.                 

Omicidio Elisa, arrestato padre ex compagna Sebastiani

Share this story: