Onu, possibili nuovi attacchi Isis entro fine 2019

 03 agosto 2019 | attentati, Isis, Onu

Nel rapporto del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite, si legge che la minaccia all'Europa "resta alta"

Entro la fine dell'anno potrebbero verificarsi nuovi attacchi terroristici da parte dell'Isis. E' l'allerta contenuta in un rapporto dell'Onu basato sui dati dei servizi di intelligence di tutti i paesi membri secondo il quale ci sono 30.000 foreign fighter che potrebbero essere ancora vivi e pronti all'azione in tutto il mondo. Nel rapporto degli esperti di terrorismo del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite potrebbero esserci nuovi attacchi  "ispirati dall'Is, possibilmente in luoghi inattesi" e la minaccia all'Europa "resta alta". Il documento è datato 15 luglio e si basa sulle informazioni fornite dalle agenzie di intelligence dei diversi Paesi membri dell'Onu. Il rapporto rivela, infine, che l'Isis ha ancora accesso a fondi che vanno dai 50 ai 300 milioni di dollari, quello che resta delle entrate del califfato degli anni scorsi, mentre continua a usare la propaganda per mantenere alta la sua reputazione come principale brand terroristico del mondo, il cosiddetto 'califfato virtuale'.
Onu, possibili nuovi attacchi Isis entro fine 2019

Share this story: