Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: Commissione Ue boccia in via definitiva la manovra italiana, verso procedura di infrazione, premier Conte, impianto valido, ne parlerò a Juncker
- Bruxelles: manovra bocciata, procedura d'infrazione vicina, commissario Moscovici, servono dialogo e sangue freddo ma la porta della Commissione Ue resta aperta
- Kenya: ancora nessuna notizia della volontaria italiana di 23 anni rapita a Chakama, Silvia Romano lavora per la Onlus marchigiana Africa Milele
- Roma: Casamonica, in corso abbattimento delle villette abusive del clan, sindaco Virginia Raggi, restituiremo il territorio ai cittadini
- Milano: catturato nella notte sedicente lupo solitario dell'Isis, è un egiziano di 22 anni, espulsi due suoi connazionali
- Strasburgo: sarà pubblicata martedì 27 novembre dalla Corte dei diritti umani la sentenza definitiva sul ricorso di Silvio Berlusconi contro la legge Severino che lo aveva fatto decadere da senatore
- Calcio: Marotta a un passo dall’Inter, impressione positiva, così il dirigente al rientro dal vertice con Suning in Cina
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
31 ottobre 2018

Orlandi, ossa trovate in sede Nunziatura, indaga la Procura

Scoperti resti umani, in corso comparazioni su cranio e denti col suo dna e con quello di Mirella Gregori, l'altra ragazza scomparsa nel 1983 nella Capitale

Dopo 35 anni di misteri, soffiate e depistaggi, si riapre il caso di Emanuela Orlandi. La figlia di un dipendente del Vaticano sparì nel nulla in un pomeriggio di maggio del 1983. Da allora non si è più saputo nulla di certo su di lei. Ora una possibile svolta: resti umani e ossa sono stati trovati nel seminterrato di alcuni locali della Nunziatura apostolica in via Po a Roma: sulla scoperta indaga per omicidio la Procura della Capitale: sono infatti in corso comparazioni sul cranio e sui denti col suo dna della Orlandi. Ma c’è anche un’altra ipotesi: i resti potrebbero appartenere a Mirella Gregori, l'altra ragazza scomparsa nel 1983 nella Capitale.​

Orlandi, ossa trovate in sede Nunziatura, indaga la Procura