Oro e argento, Arianna Fontana e Federica Brignone illuminano le Olimpiadi invernali di Pechino

07 febbraio 2022, ore 18:00

Medaglia storica nello short track per la pattinatrice lombarda e impresa della sciatrice valdostana nello slalom gigante. Nel curling in finale il doppio misto

Primo oro per l'Italia alle Olimpiadi invernali di Pechino. Lo ha vinto Arianna Fontana nei 500 metri dello short track. Una medaglia da record: la pattinatrice azzurra ha raggiunto quota 10 medaglie olimpiche in carriera, eguagliando la fondista Stefania Belmondo. Applausi anche per Federica Brignone, che ha conquistato la medaglia d’argento nello slalom gigante disputato sull'Ice River di Yanqing, dietro solo alla svedese Sara Hector. “Splendida giornata per l'Italia a Pechino! Grazie a Arianna Fontana e Federica Brignone. Un oro e un argento che ci riempiono d'orgoglio. E poi continuiamo a sognare con la squadra mista di curling...", ha scritto in un tweet, la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali.


L’urlo di Arianna Fontana

"Non ho molte parole in questo momento, è stata una finale che non so come definirla. Al traguardo ho urlato, è stato uno sfogo per il mio allenatore e la mia famiglia. Questa medaglia è per tutti quelli che mi hanno sostenuto. Un oro frutto di tanto lavoro, sudore e tante lacrime. Lo volevo, essere qui di nuovo dopo quattro anni molto difficili. Ci ho sempre creduto" . Così Arianna Fontana, ai microfoni della Rai,  ha raccontato la sua vittoria nei 500 metri dello short track. "Arianna sei nella storia! Mi hai commosso. Che sofferenza! Ti meriti 10 e lode", ha dichiarato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando l’impresa dell’azzurra.


La felicità di Federica Brignone

"Questa medaglia ha un sapore speciale per me che sono nel circuito da anni. Ho fatto la performance nel giorno giusto. Ho pensato al ritiro l'anno scorso, ma avevo il sogno dell'Olimpiade e di fare qualche cosa di grande. Grazie a tutte le persone che mi hanno aiutato a risalire. Ho cominciato la stagione piano e ho cominciato a sciare sempre meglio. L'obiettivo era questo, mi sono tolta un peso, ho fatto una gara intelligente. Ma non è finita, ora punto all'oro". Così, ai microfoni di Sky, Federica Brignone dopo essere salita sul podio. “Strabiliante, eccezionale, una medaglia di grande valore, al di là del colore. Sapevamo che questa era una delle sue carte da giocarsi in questi Giochi e lei si è confermata al top", questo l’elogio per la valdostana arrivato dal presidente del Coni, Giovanni Malagò.


Sorride il curling azzurro

Storica medaglia olimpica per il curling: nel doppio misto Amos Mosaner e Stefania Costantini si sono qualificati alla finale per l'oro, battendo la Svezia 8-1. Per salire sul gradino più alto del podio domani, alle 13.05 ora italiana, i due azzurri dovranno sconfiggere la Norvegia, che ha mandato a casa la Gran Bretagna con il punteggio di 6-5. "Ci sentiamo così felici, siamo davvero orgogliosi di noi stessi. E' stato un momento magico. Davvero, è un sogno". Queste le dichiarazioni rilasciate da Stefania Costantini. "E' fantastico perché non mi sarei mai aspettato di essere alla finale delle Olimpiadi: domani cercheremo di dare tutto sul ghiaccio e portare a casa l'oro", ha aggiunto Amos Mosaner. "Sono stati strepitosi, arrivare in finale da imbattuti è una grande impresa”, ha commentato, il presidente della Federazione italiana sport del ghiaccio, Andrea Gios.


Niente podio per lo sci maschile

Dopo i rinvii di ieri per il forte vento, l'azzurro Dominik Paris si è dovuto accontentare del sesto posto in discesa libera. A vincere la medaglia d’oro a Pechino è stato lo svizzero Beat Feuz. “Posso dire che ho provato tutto, ho dato tutto quello che avevo ma non è bastato", ha commentato Dominik Paris ai microfoni di Eurosport.


Oro e argento, Arianna Fontana e Federica Brignone  illuminano le Olimpiadi invernali di Pechino
Tags: gigante femminile, Short track, Arianna Fontana, Federica Brignone, Olimpiadi invernali di pechino

Share this story: