Oscar 2021, sarà una serata live da Los Angeles, ma anche da altre località; forse New York, Londra e Parigi

12 febbraio 2021, ore 12:00

Sarà una edizione dal vivo quella degli Oscar 2021 e la manifestazione si terrà non solo a Los Angeles, si profila una diretta anche in altre città. Tra le ipotesi New York, Londra e Parigi

Gli Oscar 2021 si svolgeranno dal vivo, ma non soltanto a Los Angeles, sono questi i primi dettagli di una cerimonia che si annuncia senza precedenti nella storia di Hollywood e che sono stati anticipati dalla Academy of Motion Pictures che ogni anno assegna le ambite statuette del cinema. Quest’anno l’Oscar avrà un convitato di pietra, il Covid, che ha stravolto i piani. “La sicurezza e la salute dei partecipanti sono la prima preoccupazione e detteranno quanto accadrà il 25 aprile”, ha detto un portavoce dell'Academy, spiegando che l'idea è quella di una serata dal vivo da diverse location, oltre il tradizionale Dolby Theatre di Los Angeles.


Il nuovo formato

Per il nuovo formato, l'Academy ha guardato al passato, infatti, negli anni Cinquanta gli Oscar sono andati in onda simultaneamente da Los Angeles e New York e questa formula potrebbe essere ripristinata quest'anno, anche se gli organizzatori ipotizzano di includere altre città fuori dagli Stati Uniti; l’ipotesi più accreditata parlano di Londra, Parigi e Seul, visto che la membership dell'Academy è sempre più internazionale.


Niente viaggi e situazioni a rischio

Una più ampia distribuzione geografica eviterebbe ai partecipanti lunghi viaggi e allo stesso tempo permetterebbe un maggiore distanziamento sociale. Tra i papabili ai premi di questa edizione alcuni, come l'82enne Anthony Hopkins di "The Father" e l'86enne Sophia Loren per "La Vita Davanti a Se" rientrano nelle categorie più a rischio. Gli organizzatori non escludono la componente virtuale come agli ultimi Emmy dello scorso settembre in cui il conduttore, Jimmy Kimmel, e una serie di presentatori tra cui Jennifer Aniston e Laverne Cox si sono alternati sul palco davanti alla platea vuota dello Staples Center.


La valutazione dell’Accademy

Da diversi mesi i rappresentanti dell'Academy valutano i pro e i contro della cerimonia dal vivo dopo aver annunciato lo slittamento (è la quarta volta nella storia degli Oscar) da febbraio a aprile. Lo scorso dicembre la rivista Variety l'aveva data per certa e Hollywood Reporter aveva, invece, raccolto smentite: "Con Los Angeles di nuovo in lockdown, nessuno all'Academy o alla Abc - aveva detto un portavoce - è in grado di fare programmi.


Oscar 2021, sarà una serata live da Los Angeles, ma anche da altre località; forse New York, Londra e Parigi
Tags: Accademy, Covid, Los Angeles, Oscar 2021

Share this story: