Papa, Madagascar, no a corruzione, alimenta le disparità

 07 settembre 2019

Il pontefice si è espresso anche sugli incendi nelle foreste

"Vi incoraggio a lottare con forza e determinazione contro tutte le forme endemiche di corruzione e di speculazione che accrescono la disparità sociale e ad affrontare le situazioni di grande precarietà e di esclusione che generano sempre condizioni di povertà disumana". Si è espresso così papa Francesco parlando alle autorità del Madagascar. "Da qui - ha detto - la necessità di introdurre tutte le mediazioni strutturali che possano assicurare una migliore distribuzione del reddito e una promozione integrale di tutti gli abitanti, in particolare dei più poveri". Il pontefice si è espresso anche sugli incendi nelle foreste. "La vostra bella isola del Madagascar - ha detto - è ricca di biodiversità vegetale e animale, e questa ricchezza è particolarmente minacciata dalla deforestazione eccessiva a vantaggio di pochi, il suo degrado compromette il futuro del Paese e della nostra casa comune". Papa Francesco ha aggiunto: "Come sapete, le foreste rimaste sono minacciate dagli incendi, dal bracconaggio, dal taglio incontrollato di legname prezioso. La biodiversità vegetale e animale è a rischio a causa del contrabbando e delle esportazioni illegali".                                
Papa, Madagascar, no a corruzione, alimenta le disparità

Share this story: