Parigi, spari sul set del videoclip del rapper Booba, 3 feriti

 21 agosto 2019

Il gruppo di venti persone che ha aperto il fuoco è fuggito poco prima che arrivasse la polizia locale, tre persone sono rimaste coinvolte, ma non in modo grave, la procura di Bobigny ha aperto un’inchiesta

Questa notte, in un hangar dismesso a Aulnay-sous-Bois, nell'area periferica di Parigi, un gruppo di persone armate di pistole e mazze da baseball ha aperto il fuoco sul set dell’ultimo videoclip del rapper locale Booba. Da una prima ricostruzione, gli aggressori cercavano proprio il cantante. Secondo quanto riporta Radio Europe 1, l’artista aveva già lasciato il luogo delle riprese al momento della sparatoria. Tra le venti persone presenti sul posto, solo tre componenti dello staff tecnico del cantante sono rimasti feriti, non in modo grave. Tra questi il manager del rapper che è stato colpito alla coscia da un proiettile. I testimoni hanno poi dichiarato che gli aggressori sono fuggiti poco prima dell’arrivo delle pattuglie della polizia. La procura di Bobigny ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sull'accaduto.
Parigi, spari sul set del videoclip del rapper Booba, 3 feriti

Share this story: