Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: Governo, il Premier Conte in settimana riferirà in Parlamento su Russiagate, tensioni tra M5s e Lega su Autonomie
- Kazakistan: missione Beyond, Luca Parmitano sulla Stazione Spaziale internazionale, fantastico essere qui, il rientro tra 200 giorni, per la prima volta un italiano sarà a capo di una missione sulla ISS
- Roma: raffica di scioperi nei trasporti la prossima settimana, mercoledì stop di tutti i settori, solo gli aerei si fermeranno per 4 ore il 26 luglio
- Roma: migranti, Salvini al collega francese Castaner, Italia non è campo profughi Ue, da giovedì Ong Sos Mediterranèe e MSF di nuovo verso Libia
- Torino: Tav, venti attivisti denunciati per aver appiccato un incendio nel cantiere di Chiomonte, lancio di razzi e petardi contro la polizia
- Roma: torna l'afa in Italia, arrivata una nuova un'ondata di caldo torrido al Centro-Nord, previsti picchi oltre i 35 gradi
- Giappone: oggi si vota per il rinnovo della camera alta del Parlamento, favorito il partito del premier Shinzo Abe
- Roma: lutto nel mondo dello spettacolo, è morta l'attrice Ilaria Occhini, aveva 85 anni
- Calcio: a Singapore la Juventus affronterà il Tottenham in una partita amichevole, fischio d'inizio alle 13,30
- Ciclismo: Tour de France,oggi la 15esima tappa da Limoux a Foix Prat d’Albis, la maglia gialla resta sulle spalle di Alaphilippe
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
14 maggio 2019

Pericolo alcol per 8,6 milioni di italiani, allerta giovani

E' quanto emerge dai nuovi dati dell'Osservatorio Nazionale Alcol dell'Istituto Superiore di Sanità

Non si abbassa in Italia il numero dei bevitori a rischio: sono 8,6 milioni, il 23% degli uomini e il 9% delle donne, tra i quali 2,7 milioni di anziani e 700.000 minori tra i 16 e i 17 anni. In particolare aumento le ragazze che bevono. Emerge dai nuovi dati dell'Osservatorio Nazionale Alcol dell'Istituto Superiore di Sanità, relativi al 2017, che saranno diffusi il 15 maggio nel corso dell'AlcoholPreventionDay 2019. I dati sono contenuti anche nella Relazione al Parlamento del ministro della Salute. Secondo l'Osservatorio, mentre sono in calo gli astemi, i consumatori crescono oltre il 65%, specie quelli occasionali - il 45% - e quelli che bevono fuori pasto, il 30%. Intanto non diminuiscono i consumi medi pro-capite: 7,5 litri all'anno che diventano 12 litri se riferiti esclusivamente a chi dichiara di consumare, di cui 16 litri per i maschi, 5,7 per le femmine. Non si arresta neppure la tendenza al bere fino ad ubriacarsi che riguarda il 12% della popolazione maschile e il 3,5 % di quella femminile, con circa 4 milioni di binge drinkers. E sono stati ben 39.000 gli accessi registrati in Pronto Soccorso per intossicazione etilica. Allo stesso tempo sono diminuiti dallo scorso anno gli alcol-dipendenti in carico ai servizi, circa 68.000, cioè meno degli attesi, mentre il 27% sono nuovi utenti. Restano invariati da anni i 17.000 decessi annuali totalmente e parzialmente legati all'alcol: mortalità in aumento nel 2016 per cirrosi epatica (5.209 decessi). Viene infatti riconosciuta nell'alcol la causa di oltre il 67% dei casi, spiazzando la causa virale, e per il cancro con 7.852 decessi stimati.

Pericolo alcol per 8,6 milioni di italiani, allerta giovani