Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano
- Calcio: Michel Platini fermato in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Brescia: un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni, avrebbe ingerito cocaina, medici, sta migliorando
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
31 maggio 2019
  1. /

Pil in calo su base annua, non accadeva da fine 2013

Il governatore della banca d’Italia Visco, a proposito dei conti pubblici, ha detto: “Senza Europa saremmo stati più poveri”

"Andamento stagnante". Così l'Istat ha definito le oscillazioni del Pil degli ultimi trimestri. In questo periodo il prodotto interno lordo è salito dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti, mentre è calato dello 0,1% su base annua. Non accadeva dal 2013. Le stime, dunque, sono state riviste al ribasso rispetto a fine aprile, quando il prodotto interno lordo era previsto in aumento. L’istituto di statistica parla tuttavia di un contributo positivo della domanda estera. Dal lato della domanda interna, invece, c’è stato un lieve apporto positivo sia dei consumi sia degli investimenti. Valori in netto aumento nell'agricoltura, tiene la crescita l'industria. Male, invece, i servizi. Intanto il governatore della banca d’Italia Visco, a proposito dei conti pubblici, ha detto: “Senza Europa saremmo stati più poveri”. Visco ha aggiunto: "Le prospettive per le banche rimangono strettamente legate all'andamento dell'economia e alla percezione del rischio paese che si riverberano sulla qualità degli attivi e sul costo da sostenere per reperire risorse sui mercati".

Pil in calo su base annua, non accadeva da fine 2013