Pooh, La nostra festa con tour, cd/dvd live e un film

28 gennaio 2016, ore 17:12

Grandi festeggiamenti per Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli

Il 28 gennaio 1966 nascevano i Pooh - nati da un'idea del compianto Valerio Negrini - e a febbraio usciva il primo singolo "Vieni Fuori". A distanza di cinquant'anni eccoli di nuovo Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli pronti a snocciolare le sorprese in occasione del compleanno speciale festeggiato proprio oggi. Di mattino la band storica ha presentato in anteprima su RTL 102.5 in "Viva l'Italia" il nuovo video "Noi due nel mondo e nell'anima", successo del 1972 rivisitato in chiave moderna. Poi nell'incontro con la stampa hanno rivelato che oltre ai quattro eventi negli stadi a giugno (10-11 giugno San Siro di Milano, 15 Olimpico di Roma e 18 allo Stadio San Filippo di Messina) seguirà un tour nei palazzetti in Italia e poi in Europa. A settembre evento speciale all'Arena di Verona con ospiti e tanti amici e a ottobre concerti unici in America. Uscirà anche un album/vinile/dvd - prodotto da Artist First, F&P Group e distribuito Sony - che raccoglie le emozioni dei concerti di Milano. Poi uscirà un libro fotografico della Reunion, un docu-film in sei puntate che ripercorre la storia del gruppo ideato da Fausto Brizzi per la televisione e un evento al cinema sotto Natale. Confermata la presenza al Festival di Sanremo come super ospiti. Poi lo stop definitivo? Sembrerebbe di sì o forse no.
Pooh: "La nostra festa con tour, cd/dvd live e un film"
"Per ora quello che sappiamo - ha detto Dodi a proposito del ritiro - è che se lasceremo il mondo della musica non faremo assolutamente album insieme. Oggi cerchiamo di godere attimo dopo attimo quello che stiamo vivendo"."Possiamo già dire che stiamo studiando molto la scaletta - ha continuato Roby - e oltre ai nostri successi anche brani inediti. Nel cd-dvd live ci saranno quattro pezzi mai sentiti di cui uno strumentale che si intitola semplicemente 'Traguardi'".

"Abbiamo deciso di lanciare Noi due nel mondo e nell'anima - ha aggiunto Red - perché con Tanta voglia di Lei e Pensiero è uno dei brani più amati se non il più amato del nostro repertorio e se ci pensate è una cosa straordinaria perché non ha un vero e proprio ritornello. L'abbiamo rivisitata in chiave rock e moderna, le nuove generazioni che non la conoscevano apprezzeranno".

Infine Riccardo Fogli e Stefano D'Orazio che sono rientrati nel gruppo si dicono "emozionati e felici" per tutto quello che sta accadendo. In particolare il secondo ha rivelato: "Quando ci siamo ritrovato per la prima volta tutti insieme c'è stata una prima mezz'oretta un po' così poi abbiamo ripreso a cazzeggiare come se non fosse passato del tempo. Perché questa è anche la nostra forza giocare, giocare sempre".

Infine a a febbraio i Pooh saranno tra i super ospiti della 66esima edizione del Festival di Sanremo per la prima esibizione live: "Canteremo per intero Uomini soli che ci ha permesso di vincere la manifestazione nel 1990 e poi ci saranno anche tante nostre hit".

Qualche numero snocciolato dall'amministratore delegato di F&P Group Ferdinando Salzano: "Gli stadi avranno una conformazione con i posti a sedere nel parterre, a San Siro la capienza per ciascuna delle due date è di 50.660 persone (per un totale di 101.320 per Milano), allo Stadio Olimpico di 42.843 mentre allo Stadio San Filippo saranno 31.721. Gli spettatori complessivi per le date estive saranno quindi 175.884".
i Pooh su RTL 102.5 in #vivalitalia

i Pooh ospiti in diretta su RTL 102.5 in RADIOVISIONE sul canale 36 del digitale terrestre e sul canale 736 di Sky in “Viva L’Italia" con Angelo Baiguini, Valeria Benatti e Mauro Coruzzi.

Tags: pooh

Share this story: