Qatar 2022, clamorosa caduta dell'Argentina, battuta dall'Arabia; poker della Francia sull'Australia

22 novembre 2022, ore 22:15 , agg. alle 22:28

Netta vittoria della Francia, 4-1 all'Australia; clamorosa sconfitta subita dall'Argentina, battuta 2-1 dall'Arabia Saudita. Zero a zero tra Danimarca e Tunisia e tra Polonia e Messico, con Lewandowski che ha sbagliato un rigore

ARGENTINA-ARABIA SAUDITA 1-2

E’ la prima sorpresa di questo mondiale. Per l’Argentina la strada è sembrata in discesa, con il rigore trasformato da Messi dopo nemmeno dieci minuti e con tre gol annullati nel primo tempo per fuorigioco. Ma a volte in discesa si rischia di inciampare. L’albiceleste ha pensato troppo presto che tutto fosse facile. A inizio ripresa l’Arabia Saudita ha piazzato un micidiale uno-due nel giro di cinque minuti, con i bei gol di Al Shehri e di Al Dawsari. Il tempo per la contro rimonta ci sarebbe stato, ma l’Argentina si è innervosita, ha perso le sue certezze e con il passare dei minuti ha avuto la percezione che il debutto mondiale si stava trasformando in una storica beffa. Nulla è perduto, ma ora la strada è in salita. Leo Messi nel dopopartita ha dichiarato: “E’ un colpo durissimo, siamo devastati. Segnare subito ci ha fatto male. Dobbiamo continuare ad avere fiducia, siamo un gruppo unito”.


FRANCIA-AUSTRALIA 4-1

L’ultima partita giocata a un mondiale la Francia l’aveva vinta 4-1: era la finale del 2018, contro la Croazia. E i campioni del mondo in carica sono ripartiti con identico punteggio: poker calato contro la generosa ma modesta Australia. Che si era portata in vantaggio dopo otto minuti con il gol di Goodwin. Ma è stato un fuoco di paglia, i blues hanno reagito alla grande e hanno rimontato con classe e personalità. Nel primo tempo ha pareggiato Rabiot e ha sorpassato Giroud. Nella ripresa sono arrivati poi il tris di Mbappè e il quarto sigillo ancora con Giroud, autore di una doppietta. Ora bisogna attendere avversari un po’ più tosti, ma la Francia vista oggi è squadra ricca di talento che può arrivare lontano


MESSICO-POLONIA 0-0

Il risultato va un po’ stretto ai messicani, che hanno cercato di fare di più. Il grosso rammarico però ha accento polacco, perché nel corso di una partita di puro contenimento è stata gettata al vento la più grande delle occasioni: Robert Lewandowski si è fatto parare un rigore ( a dire il vero assai generoso) dal portiere Ochoa, uno che in curriculum ha cinque partecipazioni ai mondiali. Il Messico aveva avuto un paio di occasioni nel primo tempo, ma niente da far tremare i polsi. Insomma, è stata una brutta partita. Messico e Polonia avevano l'occasione di staccare nettamente l'Argentina, non ne hanno approfittato. 


Qatar 2022, clamorosa caduta dell'Argentina, battuta dall'Arabia; poker della Francia sull'Australia
PHOTO CREDIT: agenziafotogramma.it

DANIMARCA-TUNISIA 0-0

I danesi erano stati individuati come possibile sorpresa di questo mondiale; viceversa ai tunisini era stato affibbiato il ruolo di comprimari. Previsioni ribaltate: la Tunisia ha approcciato alla grande la partita, ha contenuto la Danimarca e ha anche sfiorato il colpaccio. Per una settantina di minuti si sono fatti preferire i nord africani, gli scandinavi hanno cambiato passo soltanto nel finale grazie a un paio di cambi. Il migliore in campo è stato l’attaccante tunisino Jebali, cui è stato annullato un gol per fuorigioco e che ha impegnato in almeno due occasioni il portiere avversario. Eriksenn ha giocato al mondiale 528 giorni dopo aver rischiato di morire in campo durante l’ultimo europeo: l’arresto cardiaco a Copenaghen è un ricordo sbiadito. Ma lo è stata anche la sua prestazione di oggi.


LE PARTITE DEL MERCOLEDI'

E' arrivato il momento del debutto di Germania e Spagna. Forse non partono in pole position, ma non possono essere ignorate: i tedeschi sono sempre tedeschi, non mollano mai e tendono ad arrivare in fondo; gli spagnoli sono giovani, magari un po' inesperti, ma decisamente brillanti. Sono inseriti nello stesso girone, ma per ora si sfidano a distanza: alle 14.00 la Germania affronterà il Giappone, alle 17.00 la Spagna se la vedrà con il Costa Rica. Oggi si giocano anche le partite del gruppo F: stasera Belgio-Canada, nello stesso girone alle 11.00 in programma Marocco-Croazia.

Tags: Argentina, Fifa, Francia, Mondiali, qatar2022

Share this story: