Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: Strasburgo, spari al mercatino di Natale, 4 morti e 9 feriti, l'attentatore un 29enne radicalizzato, è asserragliato, scontro a fuoco con la Polizia
- Francia: Strasburgo, presidente Parlamento Europeo Tajani, attacco in diverse zone, gli eurodeputati al sicuro
- Roma: incendio in un deposito di rifiuti sulla via Salaria, gli inquirenti non escludono il dolo o il sabotaggio, non ci sarebbero pericoli per la popolazione
- Roma: manovra economica, domani, a Bruxelles, vertice Conte-Juncker, oggi il premier ha riferito alle Camere
- Israele: ministro dell'interno Salvini, Hezbollah terroristi, Ministero Difesa, parole preoccupanti
- Roma: Valentino Talluto condannato in appello a 22 anni, il 34enne accusato di aver contagiato volontariamente 32 donne con il virus dell'Aids
- Kenya: arrestato uno dei tre rapitori di Silvia Romano, è caccia agli altri due sequestratori, non ci sono notizie certe della cooperante italiana
- Milano: un maestro di 46 anni colpito con due pugni dallo zio di un alunno, è accaduto durante un colloquio sul rendimento scolastico
- Calcio: Champions League, Inter-PSV Eindhoven 1-1 e Liverpool-Napoli 1-0, Inter e Napoli eliminate
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
23 novembre 2018

Quindicenne torturato, arrestati i quattro aggressori

I giovanissimi aguzzini lo avrebbero non solo picchiato senza pietà, ma anche minacciato di dargli fuoco

I 4 minorenni di Varese sono finiti in carcere per aver rinchiuso in un garage e torturato per circa tre ore e mezza un coetaneo. Avrebbero cercato di estorcergli informazioni su un suo amico con cui la gang avrebbe avuto un presunto debito di droga di 40 euro, minacciandolo anche di tenerlo segregato "ad oltranza, fino alla morte", di "dargli fuoco" ed anche "di tagliargli un dito". E' la ricostruzione della vicenda resa nota dalla Procura dei Minori di Milano che ha chiesto e ottenuto la misura cautelare per i quattro i quali, prima delle botte avrebbero "fumato marijuana". Da quanto accertato, il 15enne rapito, si legge nella nota, "dopo essere stato legato a una sedia con cavi di acciaio, è stato a più riprese percosso dai quattro indagati". E stato poi "spogliato, a torso nudo e senza scarpe, gli è stata versata addosso acqua gelida e sapone liquido sugli occhi; gli è stato mostrato un coltello, la cui lama gli è stata appoggiata sulla mano immobilizzata, minacciandolo di tagliargli un dito".

Quindicenne torturato, arrestati i quattro aggressori