Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
-
-
-
- Basilicata: il candidato del Centrodestra Vito Bardi vince le elezioni regionali con oltre il 42% delle preferenze
- Usa: Russiagate, conclusioni procuratore Mueller, nessuna collusione fra Trump e Mosca, Trump, no collusione, no ostruzione, manteniamo grande l'America
- Roma: ius soli, sindaco Milano Sala, Salvini evita il dibattito, è polemica dopo le affermazioni del ministro dell'Interno sul bambino di origine straniera che ha lanciato l'allarme dal bus sequestrato nel milanese
- Lecce: il premier Conte, la mia esperienza politica termina con l'attuale governo
- Londra: Brexit, raccolte oltre 5 milioni di firme per revocare uscita dall'Ue, premier May convoca una riunione di crisi
- Torino: giovane violentata nel parco del Valentino, arrestato il presunto aggressore, è originario della Guinea e irregolare
- Reggio Emilia: neonato di 5 mesi è morto dopo essere stato sottoposto a circoncisione clandestina in casa, i genitori hanno origine ghanese
- Calcio: l'Italia è a Parma, martedì gli azzurri affronteranno il Liechtenstein in una gara per le qualificazioni ai prossimi Europei
- Sport: Biathlon, Dorothea Wierer vince la Coppa del Mondo, la prima italiana della storia
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
29 dicembre 2018

Rissa tra tifosi sulla A1, Salvini, in galera, mai più allo stadio

Nel tafferuglio coinvolti gruppi di ultrà del Bologna e del Torino, previsto oggi l'interrogatorio ai tre arrestati per il tifoso morto a Milano

Spintoni e pugni stamani tra opposte tifoserie nell'area Chianti dell'A1 a Firenze: secondo quanto spiegato dalla polizia sono stati coinvolti supporter del Torino e del Bologna che viaggiavano su due pullman. E' stato anche lanciato un sasso che ha rotto il vetro di un terzo pullman di tifosi granata diretti a Roma per la partita con la Lazio, totalmente estranei alla rissa. I bus degli ultrà coinvolti si sono poi allontanati e quello dei bolognesi è stato intercettato dalla polstrada in A1 nell'Aretino. "Cominciamo col tenere in galera questi deficienti, che non dovranno mai piu' mettere piede in uno stadio finche' campano. Un vero tifoso non lancia sassi ne' usa coltelli, tolleranza zero!". Ha commentato così il fatto, il ministro dell'Interno Matteo Salvini. Inoltre, sono previsti nel primo pomeriggio, nel carcere milanese di San Vittore, gli interrogatori per la convalida dell'arresto dei tifosi interisti Luca Da Ros, 21 anni, Francesco Baj, 31 e Simone Tira, 21, arrestati per rissa aggravata e altri reati in relazione agli scontri del giorno di santo Stefano prima di Inter-Napoli, che hanno provocato anche la morte di un tifoso.

Rissa tra tifosi sulla A1, Salvini, in galera, mai più allo stadio