Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Novara: bimbo di due anni morto, la Procura ha disposto il fermo della madre e del compagno della donna
-
-
- Roma: elezioni europee, oggi giornata di silenzio elettorale, domani si vota dalle 7.00 alle 23.00
- Gb: dimissioni premier May, il ministro della Sanità Hancock si candida a leadership partito conservatore
- Giappone: Donald Trump è a Tokyo per una visita di 4 giorni, incontrerà anche l'imperatore Naruhito
- Usa: muro al confine con Messico, schiaffo a Trump, giudice federale blocca parzialmente la costruzione
- Libia: scontri armati a Tripoli, Onu, è salito a 82.300 il numero degli sfollati dall'inizio di aprile
- Venezuela: rivolta in un carcere di Caracas, pesanti scontri tra detenuti e polizia, il bilancio è di 30 morti
- Mestre (Ve): Cgia, l'Inps e l'Inail pagano le imprese in ritardo e lo fa anche metà dei ministeri
- Roma: scavi sotto al Campidoglio, trovata testa in marmo di età imperiale, forse raffigurazione di Dioniso
- Cinema: Festival di Cannes, questa sera in programma la cerimonia di premiazione, Almodovar favorito
- Calcio: serie A, oggi ultima giornata del campionato, alle 18 Frosinone-Chievo, alle 20.30 Bologna-Napoli
- Calcio: New York Times, la Fiorentina sarebbe stata ceduta al miliardario Rocco Commisso
- F1: Gran Premio di Monaco, oggi in programma a Montecarlo le qualifiche, favorite le Mercedes
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
25 febbraio 2019

Roma, fermata metro Repubblica chiusa da 125 giorni

Dall’incidente del 23 ottobre che coinvolse i tifosi del Cska Mosca non sono arrivati i pezzi di ricambio

La fermata della metropolitana di Roma Repubblica è chiusa da 125 giorni e non si hanno dettagli sulla riapertura. Il 23 ottobre un incidente coinvolse la scala mobile e trascinò al suolo decine di tifosi russi presenti in città per la partita Roma-Cska Mosca di Champions League. I tifosi non avrebbero provocato la rottura saltando sui gradini e sono stati quindi scagionati. Della riapertura della centralissima fermata ancora non si hanno notizie. Ad essere irreperibili sembrano essere i pezzi di ricambio. La magistratura aveva sequestrato la scala mobile, ma solo per gli accertamenti iniziali, che hanno anche portato all'iscrizione nel registro degli indagati del presidente Atac, Paolo Simioni, e di tre dirigenti della manutenzione. Ad essere oggetto dell'inchiesta sono due delle sei scale mobili che permettono l'accesso alla banchina dove prendere i treni. Il rischio di rottura, a questo punto, potrebbe coinvolgere anche le altre scale. Le aziende coinvolte nella realizzazione dei pezzi di ricambio hanno ritardato la consegna. La fornitura era prevista per gennaio ma in realtà anche l'ultima scadenza non è stata rispettata. Si tratterebbe di pezzi meccanici fatti su misura per le scale di Roma.​

Roma, fermata metro Repubblica chiusa da 125 giorni