Rugby, 6 Nazioni, Parisse, basta perdere, vogliamo vincere

 09 febbraio 2019

L'intervista allo storico capitano azzurro, alla vigilia di Italia -Galles in programma all'Olimpico

"Dopo una sconfitta il clima è un po' negativo, ma ci sta perché' questa squadra da un po' di tempo non si accontenta più di essere competitiva e basta, vuole vincere". E' quanto rivendica il capitano dell'Italrugby, Sergio Parisse (136 presenze in azzurro), in vista della seconda giornata del Sei Nazioni in programma oggi allo stadio Olimpico di Roma contro il Galles. "C'e' entusiasmo, resilienza, tutto eccezionale - spiega Parisse - perché attorno a noi sentiamo che c'e' un po' di mancanza di fiducia, si parla troppo della squadra e del gruppo in modo non positivo. Acnhe se non è vero che tutto è negativo". Quanto ai prossimi avversari, Parisse precisa: "Il Galles è una grandissima squadra, non gioca un gioco eccezionale ma è molto efficace, ha un pacchetto di mischia che non soffre più' come qualche anno fa e a trequarti hanno giocatori molto forti. Posso dire che c'e' voglia di essere padroni del gioco, cosa che non è successo con la Scozia".

Rugby, 6 Nazioni, Parisse, basta perdere, vogliamo vincere

Share this story: