Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano
- Calcio: Michel Platini fermato in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Brescia: un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni, avrebbe ingerito cocaina, medici, sta migliorando
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
13 gennaio 2019

Salvini, spero che Battisti finisca in galera a vita in Italia

Il vicepremier ai microfoni di RTL 102.5: "Non è stato un regalo a me, ma a tutti gli italiani"

Sull'arresto dell'ex terrorista Cesare Battisti si è espresso questa mattina, ai microfoni di RTL 102.5, il vicepremier e Minstro dell'Interno Matteo Salvini. "E’ una bellissima domenica - ha detto durante il giornale orario -, penso soprattutto ai familiari delle vittime di questo infame assassino che se la godeva in spiagge in giro per il mondo da troppi anni. Ringrazio le forze dell’ordine italiane, brasiliane e boliviane, oltre ai servizi di sicurezza. E’ mutato il clima politico internazionale, dove l’onore la giustizia e il rispetto, la certezza delle regole e della pena tornano a contare qualcosa. Non è stato un regalo a me, ma a tutti gli italiani". Il vicepremier, nel corso del suo intervento, ha aggiunto: "Bolsonaro è stato di parola: era stato uno dei suoi primi impegni dopo l’elezione alla presidenza della repubblica in Brasile. Ripeto, ci sono troppi morti e feriti che da troppi anni attendevano giustizia. Le sinistre di mezzo mondo, pseudo intellettuali e pseudo cantanti, che difendevano quello che è un volgare assassino come prigioniero politico. Spero che arrivi in galera in Italia il prima possibile. Saranno tempi ristretti per il rientro in Italia. Ci sono già in movimento uomini e mezzi italiani, c’è una piena collaborazione con le autorità boliviane e brasiliane, c’è stato un bellissimo lavoro di squadra. Spero che si parli di ore perché in passato questo infame ci ha abituato a scherzi di ogni genere. Sembra però che il clima sia finalmente cambiato e l’Italia sia tornata a essere centrale e protagonista". 

Salvini, spero che Battisti finisca in galera a vita in Italia