Sanremo, Ultimo e Loredana Berté disertano Domenica In

 10 febbraio 2019

I due artisti, rispettivamente secondo e quarta classificata, non hanno presenziato al consueto appuntamento di domenica dopo la finale del Festival

Loredana Berté non si presenta a Domenica in e, con lei, anche Ultimo dà forfait da Mara Venier. Qualcuno in studio ipotizza un gesto di solidarietà con la cantante "per l'ingiustizia subita da parte delle giurie" che non le hanno consentito di salire sul podio, in mezzo ai fischi e alle contestazioni del pubblico del Teatro Ariston che le aveva riservato più standing ovation nel corso del Festival. Per qualcuno il deterrente è anche il confronto in diretta televisiva con i giornalisti a Domenica in. "Avrei voluto che vincesse Loredana Berte'", ha detto Mara Venier e poi, rivolgendosi a lei, ha aggiunto: "Qui avresti trovato un'amica che ti vuole bene da 30 anni e ha fatto molto per te. Hai ragione, meritavi un premio, magari quello della Critica, ma io ti aspettavo qua. Ti voglio bene", ha concluso la conduttrice. 
Sanremo, Ultimo e Loredana Berté disertano Domenica In
Tra le assenze di oggi spicca anche quella di Ultimo, secondo classificato, che nella conferenza stampa notturna dei vincitori è stato protagonista di uno scontro con la stampa. Duro il giudizio di gran parte del parterre di commentatori che hanno preso la parola in studio. Dario Salvatori ha affermato di non aver mai conosciuto un artista così spocchioso e arrogante come Ultimo, mentre Giuseppe Candela ha sottolineato che rinunciare all'ospitata nel programma di Mara Venier altro non è che stata una grave forma di mancanza di rispetto nei confronti dell'intero pubblico, che pure lo ha sostenuto al televoto. La conduttrice ha rivelato alla platea che Ultimo avrebbe lasciato Sanremo a tarda notte, evidentemente scosso dagli eventi. Non è mancato chi ha preso le parti del cantante romano: Fabio Canino ha denunciato il fatto che anche da parte dei giornalisti della sala stampa non ci sia stata grande empatia con l'artista e il nostro Mauro Coruzzi, in arte Platinette, ha voluto giustificare la rabbia di Ultimo, visto che, già da prima del Festival, da gran parte della stampa era stato dato tra i favoriti, cosa che non ha fatto altro che aumentare la pressione su di lui.

Share this story: