Sardegna, a Orosei è caccia al coccodrillo

 20 agosto 2019

Il circo della frazione di Sos Alions ha denunciato la scomparsa dell’animale, il comune di Orosei ha lanciato l’allarme sulla sua pagina Facebook

I proprietari del circo della frazione di Sos Alions, una località turistica costiera del Nuoerese, hanno denunciato la scomparsa di un coccodrillo. I padroni hanno subito pensato che si trattasse di un furto, ma comincia a prendere piede l’ipotesi che il rettile sia stato liberato da un gruppo di animalisti. In passato il circo era finito più volte sotto la lente della Lav, un’associazione animalista italiana, per ripetute denuncie di maltrattamenti agli animali durante l’attività circense. L’ipotesi delle autorità locali, infatti, è che qualcuno ieri, durante lo smantellamento del tendone, abbia liberato il coccodrillo. L’amministrazione comunale di Orosei ha lanciato l’allarme con un post su Facebook, invitando i cittadini e i turisti della zona a prestare particolare attenzione per evitare di mettersi in pericolo. “Si invita la popolazione a segnalare ogni ipotetico avvistamento alle forze dell’ordine” ha aggiunto il comune. La Polizia e i Carabinieri hanno intensificato i controlli nel territorio, ma il coccodrillo non è ancora stato trovato.
Sardegna, a Orosei è caccia al coccodrillo

Share this story: