Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Genova: aperto il cantiere per la demolizione dei monconi del ponte Morandi, per il commissario Bucci la nuova struttura sarà completata entro Natale del prossimo anno
- Palermo: una donna 45 enne ha ucciso a coltellate il marito, della stessa età, mentre dormiva, poi ha chiamato la polizia e ha confessato, non sopportava più i litigi con l'uomo, in manette anche i figli di 20 e 21 anni
- Strasburgo: è prevista per domani l'autopsia sul corpo di Antonio Megalizzi, la salma del giornalista dovrebbe essere riportata in Italia a metà della prossima settimana
- Parigi: primi scontri in città tra gilet gialli e polizia durante la quinta manifestazione nella capitale, una donna è morta in un incidente stradale ad un posto di blocco
- Roma: freddo e gelo su gran parte dell'Italia, in Valle d'Aosta temperature anche 14 gradi sotto lo zero, al Sud in arrivo la pioggia
- Stati Uniti: nuova bufera su Facebook, il social media avrebbe postato le foto di 6,8 milioni di utenti senza permesso, forse a causa di un bug
- Calcio: oggi in programma due anticipi della 16esima giornata in serie A, alle 18.00 Inter-Udinese e alle 20.30 il derby Torino-Juventus
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
25 novembre 2018

Scontri a confine Messico, Usa chiudono valico Tijuana

Centinaia di migranti hanno cercato di passare il confine presidiato da agenti in tenuta anti sommossa, usati gas lacrimogeni.

Sale la tensione al confine fra Stati Uniti e Messico. Le autorità americane hanno chiuso tutti gli ingressi di veicoli e pedoni a San Ysidro, porto di entrata fra Tijuana e San Diego. Secondo quanto riportano alcuni media americani, la decisione è stata preda dopo l’assalto di almeno cinqucento persone che hanno cercato di forzare l'ingresso negli Stati Uniti. Gli agenti americani in tenuta anti-sommossa hanno fermato i migranti, creando un muro umano. Sono stati lanciati gas lacrimogeni. Gli immigrati hanno urlato: “non siamo criminali! Siamo lavoratori”. Secondo quanto riportato dalla Cnn, nessuno sarebbe riuscito ad attraversare il confine. Il valico di Tijuana è stato aperto dopo alcune ore. Le autorità messicane hanno annunciato di voler rimpatriare il gruppo di migranti che ha cercato di superare il confine con gli Stati Uniti in modo violento e illegale.

Scontri a confine Messico, Usa chiudono valico Tijuana