Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Lampedusa: caso Sea Watch, la nave ha forzato il blocco ed è ferma, da ore, davanti al porto dell'isola in attesa di far sbarcare i migranti, all'equipaggio non è stato ancora contestato nulla
- Roma: caso Sea Watch, ira di Salvini contro il comandante della nave, questo è un atto ostile, schierati i carabinieri in banchina, il sindaco di Lampedusa, Martello, nel frattempo continuano altri sbarchi e nessuno dice nulla
- Roma: governo, ministro Salvini, se il Movimento 5 Stelle continua con i no, trarrò le conseguenze, ma Di Maio è persona seria
- Roma: afa e caldo africano, temperature in aumento, oggi bollino rosso in sei città, il ministro Salute Grillo, al pronto soccorso solo se necessario, evitare di esporre al sole anziani e bambini, nelle ore più calde
- Francia: Notre-Dame, l'incendio dello scorso aprile causato forse da una sigaretta spenta male oppure da un cortocircuito, scartata l'ipotesi dolosa
- Roma: riapre dopo 246 giorni la fermata della metro A di Piazza della Repubblica, resta chiusa, invece, Barberini
- Calcio: i mondiali femminili in Francia, appuntamento su Rtl 102.5, sabato, dalle 15, per Italia-Olanda, chi vince va in semifinale
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
03 gennaio 2019

Scontri San Siro, sequestrata auto di un tifoso napoletano

L'auto potrebbe essere quella che ha investito il tifoso Daniele Belardinelli, altre due auto individuate analizzando le immagine degli scontri, investigatori al lavoro per capire se coinvolte nell’incidente

L'auto, un'Audi station wagon, sequestrata a Napoli nell'inchiesta milanese condotta dalla Digos, potrebbe essere quella che è passata sopra a Daniele Belardinelli, l'ultrà del Varese morto il 26 dicembre negli scontri tra interisti e napoletani. E' un'ipotesi concreta su cui stanno lavorando gli inquirenti. E' intestata in leasing al padre incensurato di un tifoso del Napoli. Da quanto si è saputo, l'auto sequestrata dalla Digos di Napoli che collabora con i colleghi milanesi (gli atti saranno trasmessi a Milano) è stata individuata attraverso l'analisi delle immagini degli scontri, anche se non sarebbe stata ripresa dalle stesse immagini la targa della vettura e, dunque, gli investigatori sarebbero arrivati al sequestro attraverso alcune testimonianze. L'auto ora è bloccata sotto sequestro in un deposito a Napoli. Altre due auto, poi, sono state individuate analizzando le immagini degli scontri, ma gli investigatori le starebbero cercando per arrivare al sequestro e per verificare se siano coinvolte nell'investimento.

Scontri San Siro, sequestrata auto di un tifoso napoletano