Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: convention M5S per presentare il reddito di cittadinanza, Di Maio, se ci sarà recessione mettiamo in sicurezza fasce più deboli
- Palermo: blitz anti-mafia all’alba, nuova Cupola di Cosa nostra, effettuati sette fermi grazie al racconto di due pentiti
- Roma: migranti, Salvini rilancia dopo attacco al presidente Macron di Di Maio, la Francia è fra i Paesi che impoveriscono l'Africa
- Usa: verrà chiesta al Canada l'estradizione di Wanzhou, il direttore finanziario di Huawei, arrestata in dicembre a Vancouver
- Indonesia: forte scossa di terremoto di magnitudo 6.6 a largo delle coste dell'isola di Sumba, nessuna allerta tsunami
- Roma: l'attore Lino Banfi sarà rappresentante per l'Italia nella commissione Unesco
- Francia: un aereo scompare dai radar, disperso nei cieli della Manica anche l'attaccante del Cardiff City, l'argentino Emiliano Sala
- Cremona: caporalato, migranti sfruttati e pagati tre euro l'ora per raccolta di abiti, eseguiti 4 arresti
- Calcio: Cristiano Ronaldo patteggia con il fisco spagnolo, verserà 18,8 milioni di euro e non sconterà 23 mesi di carcere perchè non ha precedenti penali
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
05 gennaio 2019

Scontri San Siro, ultrà interista Luca Da Ros ai domiciliari

Il giovane coinvolto negli scontri di Santo Stefano ha collaborato con i magistrati, riconoscendo altri ultras presenti durante l’assalto

Sono stati concessi i domiciliari a Luca Da Ros, 21 anni, il tifoso dell'Inter arrestato per gli incidenti prima di Inter-Napoli che sono costati la vita al tifoso del Varese Daniele Belardinelli. Lo ha deciso il gip Guido Salvini dopo il lungo interrogatorio di ieri davanti ai pm. A chiedere la scarcerazione era stato l'avvocato Alberto Tucci. Da Ros, da poco scarcerato dopo aver collaborato con i magistrati, "su un album fotografico di 34 persone" mostratogli ieri dai pm "ne ha riconosciuti 7-8" di ultras della curva, "alcuni dei quali hanno partecipato" all'assalto. Lo ha spiegato il suo legale, chiarendo che il 21enne ha riconosciuto tra le foto anche quella di Nino Ciccarelli, capo dei “Viking” della curva nord.

Scontri San Siro, ultrà interista Luca Da Ros ai domiciliari