Scoperta capacità pesci di tramutarsi da femmine in maschi

 12 luglio 2019

La genetista Jenny Graves, che ha guidato il progetto, spiega che il cambiamento di sesso è rapido ed evidente

Le femmine di un piccolo pesce tropicale hanno la capacità di cambiare sesso se devono succedere nel ruolo dominante ad un maschio. Ricercatori australiani e neozelandesi hanno scoperto che cosa avviene quando il maschio dominante di variopinti pesci che vivono tra i banchi corallini dei Caraibi, dalla caratteristica testa blu, è rimosso dal suo ruolo di protettore di un harem di una quindicina di femmine di colore giallo. Quando viene meno il maschio dominante del wrasse dalla testa blu (Thalassoma bifasciatum), la femmina di maggiori dimensioni cambia comportamento in pochi minuti, muta colore in poche ore e completa la transizione a maschio in appena 10 giorni: le ovaie diventano testicoli e producono sperma. La genetista Jenny Graves dell'Università La Trobe di Melbourne, che ha guidato il progetto, riferisce sulla rivista Science Advances che il cambiamento di sesso è rapido ed è segnalato visivamente. "Come il loro sesso possa cambiare in modo cosi' spettacolare era rimasto finora un mistero. I geni non cambiano, quindi devono esserci dei segnali che fanno scattare il cambiamento", aggiunge. La ricerca, condotta in collaborazione con l'università neozelandese di Otago, ha usato il sequenziamento del RNA e analisi epigenetiche e ha scoperto come e quando dei geni specifici vengono disattivati o attivati nel cervello e nelle gonadi in modo che il cambiamento di sesso possa verificarsi.

Scoperta capacità pesci di tramutarsi da femmine in maschi

Share this story: