Scuola, al via gli scrutini di fine anno e parte il conto alla rovescia per l'esame di maturità

04 giugno 2021, ore 15:00

Nelle scuole sono iniziate le valutazioni dei maturandi e dei ragazzi di terza media, presto alle prese con gli esami di Stato

Conto alla rovescia per la fine dell'anno scolastico. In alcune scuole sono già iniziati gli scrutini per le valutazioni degli studenti e l'ammissione agli esami di Stato per maturandi e ragazzi di terza media. Gli esami, infatti, sono alle porte. Quest'anno si potrà bocciare e rimandare, a differenza dell'anno scorso, ma il Ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi, con una circolare di qualche settimana fa, ha chiesto a docenti e presidi di tenere in considerazione il difficile percorso affrontato dagli studenti italiani anche in questo secondo anno segnato dal Covid. Mesi di lockdown e quarantene hanno avuto un impatto molto forte sui ragazzi, la loro socialità e il loro rendimento. Quest'anno gli scrutini si terranno in presenza, visto che le scuole sono aperte e i professori sono stati vaccinati nei mesi scorsi. Fra le novità, per i più piccoli, l'abolizione dei voti alle elementari, dove invece sono tornati i giudizi. 


Gli esami di terza media

Per gli studenti che terminano il ciclo della scuola secondaria di primo grado, più comunemente chiamata scuola media, è arrivato il momento del loro primo esame di Stato. Come l'anno scorso non ci saranno le prove scritte, ma solo un colloquio orale. A differenza del 2020, tuttavia, l'esame di terza media si farà in presenza, davanti ai propri professori. Si partirà con un elaborato preparato dallo studente, approvato dai professori, che dovrà essere consegnato entro il 7 giugno. Durante il colloquio, poi, i docenti interrogheranno l'alunno sul programma di terza media. Il calendario degli orali varia da scuola a scuola, ma si comincerà dopo la fine delle lezioni per terminare entro la fine di giugno.


La maturità

Quasi 500mila studenti italiani si apprestano a sostenere l'esame di maturità. Anche per loro niente prove scritte, ma solo una prova orale, in presenza. La discussione durerà un'ora e partirà da un elaborato preparato a casa dallo studente e concordato con il coordinatore di classe. Per essere ammessi servirà il 6 in tutte le materie, diversamente dall'anno scorso, quando furono tutti ammessi. La commissione sarà interna, con il presidente esterno. Il credito scolastico conterà fino ad un massimo di 60 punti, mentre con l'orale si potranno ottenere fino a 40 punti. La votazione finale sarà in centesimi e si potrà ottenere la lode. Gli esami di maturità inizieranno il 16 giugno.



Scuola, al via gli scrutini di fine anno e parte il conto alla rovescia per l'esame di maturità
Tags: Esami terza media, maturità , scrutini

Share this story: