Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: Commissione Ue boccia in via definitiva la manovra italiana, verso procedura di infrazione, premier Conte, impianto valido, ne parlerò a Juncker
- Bruxelles: manovra bocciata, procedura d'infrazione vicina, commissario Moscovici, servono dialogo e sangue freddo ma la porta della Commissione Ue resta aperta
- Kenya: ancora nessuna notizia della volontaria italiana di 23 anni rapita a Chakama, Silvia Romano lavora per la Onlus marchigiana Africa Milele
- Roma: Casamonica, in corso abbattimento delle villette abusive del clan, sindaco Virginia Raggi, restituiremo il territorio ai cittadini
- Milano: catturato nella notte sedicente lupo solitario dell'Isis, è un egiziano di 22 anni, espulsi due suoi connazionali
- Strasburgo: sarà pubblicata martedì 27 novembre dalla Corte dei diritti umani la sentenza definitiva sul ricorso di Silvio Berlusconi contro la legge Severino che lo aveva fatto decadere da senatore
- Calcio: Marotta a un passo dall’Inter, impressione positiva, così il dirigente al rientro dal vertice con Suning in Cina
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
14 ottobre 2018

Sei nero, così diventi bianco, bimbo preso di mira con lo spray

L'episodio sarebbe avvenuto in una scuola in provincia di Bari

"Sei nero, ora ti facciamo diventare bianco". Sono queste le parole che un gruppo di ragazzini in provincia di Bari ha rivolto a un bimbo di otto anni, figlio di un'italiana e un ivoriano, per poi spruzzargli addosso con lo spray della schiuma bianca.

Sei nero, così diventi bianco, bimbo preso di mira con lo spray

Il ragazzo preso di mira è nato in Italia ed è figlio di madre italiana e padre ivoriano. L'aggressione nei suoi confronti sarebbe scattata dopo che il ragazzino aveva cercato di convincere un gruppo di ragazzi più grandi, che lui conosceva, a smettere di imbrattare con la schiuma spray le auto parcheggiate per strada. Il piccolo, in lacrime ha poi raggiunto la mamma al posto di lavoro.