Serie A, 17a giornata, Il Milan prova ad allungare in classifica sull'Inter, impegnata nella difficile sfida dell'olimpico contro la Roma

08 gennaio 2021, ore 21:00
agg. 11 gennaio 2021, ore 14:44

Rossoneri sabato sera a San Siro contro il Torino ancora senza Ibrahimovic, domenica a pranzo la sfida Roma-inter, alle 20:45 la Juventus senza De Ligt positivo al Covid ospita il Sassuolo

Il match clou della 17a di Serie A è in programma domenica all'ora di pranzo. Alle 12.30 all'Olimpico si gioca Roma-Inter. In caso di vittoria i giallorossi agguanterebbero l'Inter al secondo posto in classifica, permettendo magari al Milan di scappare di nuovo, se riuscirà, domani sera a San Siro, a mettere ko un Toro in sostanziosa ripresa. L'Inter di Conte subisce troppi gol, paga errori individuali di Vidal, Sanchez e perfino Barella, non sfrutta le tante occasioni che crea con la sua furia agonistica. Il rientro del belga dovrebbe fare la differenza, ma Conte sa bene che la Roma è in piena fiducia, ha migliorato il suo assetto difensivo, si gode la rivelazione Villar, il recupero di Karsdorp, i gol di Borja Mayoral. Un vero e proprio esame di maturità per la squadra di Fonseca, dopo i tonfi con le grandi Napoli e Atalanta.


Milan che prova la fuga

Il Milan impegnato alle 20:45 a San Siro contro il Torino, ancora senza Ibrahimovic, perde anche Calhanoglu, ma Pioli può contare su un assetto stabile, mezzi e fiducia. Ai suoi il tecnico chiede di "stringere i denti e resistere". Basilare sarà digerire il ko di domenica contro la Juventus per riprendere la striscia di risultati utili consecutivi in campionato, fermatasi a 27.  Il Torino dell'ex Giampaolo sta dando tangibili segni di progresso, trascinato dal proprio capitano e uomo simbolo Belotti.  La Juventus domenica sera ospita il Sassuolo. I bianconeri nelle ultime ore hanno perso per Covid, dopo Cuadrado ed Alex Sandro, anche De Ligt. Pirlo può però affidarsi oltre al solito Ronaldo, anche alla forma di Chiesa, e ai progressi di Dybala. Bianconeri favoriti sul Sassuolo, staccato di un punto, ma che ormai sa garantire sempre un rendimento di qualità. Unico handicap per De Zerbi è il probabile forfait di Berardi per problemi muscolari. L'Atalanta domani alle 15 cerca il terzo successo consecutivo in casa del solido Benevento di Pippo Inzaghi. Gasperini lo applaude  ma sa di avere una squadra tornata in grande forma, che segna a raffica e può permettersi di tenere in panchina Muriel.  Alle 15 poi a Udine ci sarà la prova d'appello per un nervoso Napoli che crea tanto ma non finalizza, anche per le assenze di Osimhen e Mertens, mentre si sta rivelando un boomerang la gestione del caso Milik.


Le altre partite

Sempre alle 15 di domenica si giocano anche Parma-Lazio e Verona-Crotone. Momento difficile invece per il Cagliari di Di Francesco, che è stato confermato,  ma non può permettersi un nuovo rovescio. Domencia alle 18 a Firenze contro la Fiorentina, senza Ribery, non può permettersi un altro passo falso.  Delicate per la zona salvezza le altre due sfide: il Crotone dopo i nove gol subiti da Inter e Roma non sembra avere scampo in casa del Verona di Juric e Zaccagni, che spera ancora nell'Europa. Dopo il ko nel finale col Sassuolo il Genoa di Ballardini ha bisogno di punti nella sfida casalinga di domani alle 18 col Bologna e si affida all'ex Destro, che sembra tornato in grande forma. La giornata si concluderà lunedì sera con il derby ligure Spezia-Sampdoria.

Serie A, 17a giornata, Il Milan prova ad allungare in classifica sull'Inter, impegnata nella difficile sfida dell'olimpico contro la Roma
Tags: 17a giornata, Inter, Juventus, Milan, Napoli, Roma, Serie a

Share this story: