Serie A, 4-0 alla Lazio, Napoli solo al comando, il Milan cade in casa con il Sassuolo

28 novembre 2021, ore 22:42

Il Napoli vince 4-0 contro la Lazio e resta da solo al vertice della classifica. Tonfo del Milan battuto a san Siro 3-1 dal Sassuolo. Basta un gol alla Roma per superare il Torino. Spezia Bologna 0-1, Udinese-Genoa 0-0

Il Napoli batte la Lazio 4-0 e resta da solo al vertice della classifica di Serie A, complice il Milan sconfitto dal Sassuolo al Meazza 1-3. Alla Roma basta un gol di Abrahm per battere il Torino. Infortunio per Belotti e Pellegrini. Nelle altre partite successo di rigore 1-0 per il Bologna in casa dello Spezia. Finisce senza reti tra Udinese e Genoa. E martedì squadre di nuovo in campo per un turno infrasettimanale.


Napoli-Lazio 3-0

Il Napoli resta da solo al primo posto in classifica dopo il 3-0 alla Lazio. Merito di un primo tempo perfetto per la squadra di Spalletti che sotto il diluvio ha messo a segno tre reti nella prima frazione di giuoco. Partenopei avanti già al settimo con Zielinski con un siluro all'angolo basso di destra, poi una doppietta di Dries Mertens. Il primo gol per lui arriva  al decimo con un gran colpo vicino al palo destro. Il secondo gol lo segna al 29esimo con un colpo da fuori area di interno destro. Il quarto gol arriva all'85eismo con Fabian Ruiz con un tiro dal limite che supera Reina per il 4-0 finale. Ad un anno esatto dalla morte del 10 più pianto e compianto del mondo e in ricordo di Diego Maradona ecco la statua in bronzo in dimensioni reali, che è stata fatta sfilare all’interno dello stadio davanti a 35 mila tifosi che hanno intonato i cori dedicati al loro indimenticabile campione.


Milan-Sassuolo 1-3

Clamoroso tonfo casalingo del Milan che affonda sotto i colpi del Sassuolo. Al Meazza finisce 3-1 per gli ospiti in una partita che la squadra neroverde ha interamente dominato, anche se a passare in vantaggio è  stato il Milan con un gol di Romagnoli al 21esimo del primo tempo. Poi è salita in cattedra la squadra di Alessio Dionisi che ha trasformato la gara. Al 24esimo è Scamacca a riportare in pareggio il match, mentre un autogol di Kjaer permette agli ospiti di chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio. Il definitivo 3-1 viene messo a segno da Berardi al 66esimo. “Oggi ci mancata è lucidità, dovevamo gestire meglio il vantaggio, invece abbiamo commesso errori che in questo momento paghiamo a caro prezzo. Abbiamo preso sette gol in due partite, evidentemente qualcosa non ha funzionato”, ha detto al termine della gara il tecnico del Milan, Stefano Pioli.


Roma-Torino 1-0

In un Olimpico pieno, la Roma batte 1-0 il Torino e sale al quinto posto in classifica. Partita equilibrata per buona parte della gara, la sblocca un gol di Abrahm al 33esimo del primo tempo, ma la prima frazione di gioco è caratterizzata anche da un rigore concesso e negato  giallorossi per atterramento in area di El Shaarawy. L’arbitro impiega cinque minuti per il controllo al Var, quindi nega il penalty per un fallo di fuorigioco di Abraham. Nella ripresa Juric le prova tutte inserendo Pjaca, Zaza e poi Sanabria al posto dell'infortunato Belotti, ma il muro giallorosso regge fino alla fine. Brutte notizie dall’infermeria anche per Mourinho che perde Pellegrini per infortunio. Il giocatore salterà le prossime sfide con Bologna e Inter.


Spezia-Bologna 0-1

Vittoria in trasferta per il Bologna che al Picco batte lo Spezia 1-0 con un gol di Arnautovic su rigore all’83esimo. La squadra di Sinisha Mihajlovic ha anche colpito tre pali. Con il successo di oggi, i felsinei raggiungono a quota 21 punti la Fiorentina,  la Juventus e la Lazio. Resta fermo a 11 la squadra di Thiago Motta che occupa la quartultima posizione.


Udinese-Genoa 0-0

Finnisce senza reti la sfida Alla Dacia Arena tra Udinese-Genoa. Per Shevcenko è il primo punto da quando siede sulla panchina dei liguri, mentre il tecnico dei friulani, Gotti è uscito dallo stadio tra i fischi dei suoi tifosi per l'incapacità di proporre gioco ed emozioni e su di lui incombe l’esonero. Sono gli ospiti, infatti a fare la partita, ma non riescono a segnare. In classifica il Genoa sale a 10 punti, l’Udinese a 15.


Martedì di nuovo in campo

La serie A tornerà in campo martedì per il quindicesimo turno. Il 30 novembre si giocheranno Atalanta-Venezia e Fiorentina_Sampdoria alle 18.30, Verona-Cagliari e Sampdoria-Juventus alle 20.45. Mercoledì primo dicembre si giocheranno Inter-Spezia e Bologna-Roma alle 18.30, Genoa-Milan e Sassuolo-Napoli alle 20.45. La quindicesima giornata si concluderà giovedì 2 dicembre con Torino-Empoli alle 18.30 e Lazio-Udinese alle 20.45


Serie A, 4-0 alla Lazio, Napoli solo al comando, il Milan cade in casa con il Sassuolo
Tags: Milan, Napoli, Roma, Serie A

Share this story: