Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Viareggio: strage del 2009, confermate in appello le condanne ai vertici delle ferrovie, 7 anni a Moretti, 6 a Elia e Soprano, le vittime furono 32
- Padova: ragazzina morì di leucemia nel 2016 dopo rifiuto della chemio, condannati a due anni i genitori dell'adolescente, sarebbe stata plagiata
- Villarbasse (To): madre investe e uccide con l'auto la figlia di un anno nel cortile di casa, la bimba sarebbe sfuggita alla nonna, la madre indagata per omicidio stradale
- Ravenna: bimbo di 4 anni morto nella piscina del parco Mirabilandia, indagata la madre per omicidio colposo
- Bruxelles: oggi e domani Consiglio Europeo con il premier Conte, l'Ue intanto valuta la lettera italiana sui conti pubblici
- Milano: Marco Cesari, con L'Amico Giusto, vince la terza edizione del premio letterario Romanzo Italiano di Rtl 102.5 e Mursia, in libreria dal 5 luglio
- Calcio: mondiali femminili in Francia, negli ottavi di finale l'Italia affronterà la Cina, il match si disputerà il 25 giugno
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 maggio 2019
  1. /

Serie A, Atalanta Milan e Lazio, vittorie per l'Europa

Bergamaschi momentaneamente terzi, i rossoneri ancora in corsa per la Champions

Il Milan può ancora credere nella Champions. Fondamentale la vittoria di Firenze, 1-0 con gol di Chalanoglu al 35esimo del primo tempo. Prestazione non eccezionale dei rossoneri, ma in questa fase l’unica cosa che conta è il risultato. Risultato ancora una volta deludente per la Fiorentina, alla quinta sconfitta consecutiva tra campionato e coppa Italia: l’arrivo di Montella non ha certo migliorato le cose. L’Atalanta non si ferma più. I bergamaschi, a Reggio Emilia, hanno battuto il Genoa con il punteggio di 2-1 e sono momentaneamente saliti al terzo posto, davanti all’Inter che nel posticipo del lunedì ospiterà il Chievo. La squadra di Gasperini forse ha brillato meno del solito, ma a inizio ripresa ha saputo colpire con i gol ravvicinati di Barrow e Castagne. Tardivo il gol di Pandev, il Genoa ora deve guardarsi le spalle. L’Atalanta è pronta per la finale di coppa Italia di mercoledì a Roma contro la Lazio. E sono pronti anche i biancocelesti, che hanno vinto 2-1 a Cagliari, con i gol di Luis Alberto, Correa e Pavoletti nel finale. La partita più importante del programma domenicale è la classica Roma-Juventus: le motivazioni più grandi le hanno i giallorossi, che devono assolutamente vincere per rispondere ai successi di Atalanta e Milan e per tenere vivo il sogno Champions league. I bianconeri sono – da tempo- già campioni e non hanno esigenze di classifica. Ma Allegri all’Olimpico non vuole certo fare figuracce.

Serie A, Atalanta Milan e Lazio, vittorie per l'Europa