Serie A, derby alla Lazio per 3-0, la Roma battuta nettamente, successo meritato per la squadra di Inzaghi

15 gennaio 2021, ore 23:20
agg. 18 gennaio 2021, ore 14:57

Reti di Immobile e doppietta di Luis Alberto, il derby è andato alla Lazio che sale a 31 punti in classifica, la Roma deludente, resta a 34, e recrimina sugli errori della difesa

Serie A, derby alla Lazio per 3-0, la Roma battuta nettamente, successo meritato per la squadra di Inzaghi


La Lazio con più grinta e maggiore attenzione ha dominato il derby, vincendo 3-0, grazie ai gol di Immobile e alla doppietta di Luis Alberto e si mette a 31 punti in campionato, fermando a quota 34 la Roma. È il terzo successo consecutivo per la squadra di Simone Inzaghi, che così di rientra di fatto nella corsa verso le prime quattro posizioni, quelle che valgono la qualificazione in Champions. Il tecnico biancoceleste non ha fatto cambi rispetto agli 11 schierati a Parma. In panchina si è rivisto il capitano Lulic, assente da circa un anno, per vari malanni.

La Roma senza anima


Fonseca ha potuto recuperare Smalling, confermando anche lui la squadra titolare, schierata nell’ultima partita, quella pareggiata contro l’Inter. Pedro , di nuovo disponibile è stato lanciato nella mischia nella ripresa, quando ha sostituito Veretout, sul 2-0 per la Lazio. In questa fase Lorenzo Pellegrini e Mkhitaryan  hanno agito a ridosso di Dzeko. Ma le cose non sono andate meglio per i giallorossi. La Lazio ha saputo pressare meglio, usare le fasce, e alla fine ha vinto con merito. Le reti, al 14esimo Immobile, con il destro sotto l'incrocio alla sinistra di Lopez, dopo un errore di Ibanez e assisti di Lazzari. Scena che si è ripetuta al 24, ancora sciocchezza di Ibanez, assist di Lazzari e rete questa volta di Luis Alberto. Che poi ha completato l’opera nella ripresa, al minuto 67, con un delizioso tocco di interno destro, a fil di palo, dal limite dell’area. Ma anche in questa occasione la difesa della Roma non è esente da colpe. La Lazio finisce la partita con la panchina che saltella dalla gioia, uscita a testa bassa dal terreno dell’Olimpico per Fonseca e i suoi giocatori.

La classifica dopo il derby


Milan 40; Inter 37; Roma 34; Juventus 33;Napoli  Atalanta e Lazio 31  Sassuolo 29;  Verona 27;Benevento 21; Sampdoria 20; Fiorentina 18; Bologna e Spezia 17; Udinese 16; Cagliari e Genoa 14; Torino e Parma 12; Crotone 9. Da recuperare Juventus - Napoli (da stabilire), Udinese - Atalanta (20 gennaio alle 15).

Il resto del programma della diciottesima


Bologna – Verona sabato 15; Torino - Spezia sabato 18; Sampdoria - Udinese Sabato 20.45; Napoli - Fiorentina domenica 12.30; Crotone - Benevento domenica ore 15; Sassuolo - Parma domenica ore 15;Atalanta - Genoa domenica ore 18; Inter - Juventus domenica ore 20.45 Cagliari - Milan lunedì ore 20.45

Juventus – Napoli, partita infinita


Tra pochi giorni le due squadre si affronteranno in Supercoppa, a Reggio Emilia, il 20 gennaio per il primo trofeo della stagione. Intanto resta da disputare il recupero della gara non giocata ad ottobre in campionato, per lo stop imposto dall’Asl, dopo che il Coni ha disposto l’annullamento della vittoria a tavolino per i bianconeri. C’è la probabilità che la gara si possa giocare nel weekend tra il 13 e il 14 febbraio, quando da calendario si dovrebbe invece disputare la gara di ritorno al San Paolo. L’opzione più probabile sarebbe dunque quella di far slittare il retour match a data da destinarsi, sulla base di quelli che saranno gli impegni di entrambe.

Tags: Derby, Lazio, Roma

Share this story: