Serie A, Inter-Verona 1-0, Fiorentina-Juventus 1-1, Benevento-Udinese 2-4, Cagliari-Roma 3-2, Atalanta-Bologna 5-0

25 aprile 2021, ore 22:31 , agg. alle 15:24

Con un gol di Darmian la squadra di Conte batte il Verona ed ipoteca lo scudetto, l'Atalanta travolge il Bologna e sale al secondo posto in classifica

Inter-Verona 1-0

Una rete di Darmian basta alla squadra di Conte per battere a San Siro il Verona ed ipotecare lo scudetto. Dopo un primo tempo in cui i nerazzurri hanno preso d'assalto la porta dei veneti senza però riuscire a trovare il gol, nella ripresa la partita si sblocca. Prima Hakimi colpisce il palo su punizione, poi al 76' la rete di Darmian che decide il match, una veloce azione in contropiede con un uno due con Hakimi. Il Verona trova il pareggio con Faraoni ma il gol viene annullato. L'allenatore dell'Inter, Antonio Conte, vede ormai il traguardo vicino: "Abbiamo il 95% dello scudetto attaccato alla maglia, vincere oggi contro una squadra difficile da affrontare è stato molto importante, vale nove punti. Non sono scaramantico, ho sempre parlato di scudetto: quando ho firmato ho sempre avuto la possibilità almeno dell'1% di vincere con questo club. I miei obiettivi sono sempre massimi e mi rendo conto che tutti da me si aspettano la vittoria e, se non lo faccio, diventa un problema".


Fiorentina-Juventus 1-1

La Fiorentina ferma sul pareggio la Juventus, dopo la vittoria della gara d'andata a Torino i viola si confermano squadra problematica per gli uomini di Pirlo. Al Franchi è Vlahovic  al 29' a sbloccare  la gara con un cucchiaio su calcio di rigore, assegnato per un fallo di mano in area di Rabiot. Ad Inizio ripresa Morata pareggia immediatamente, con un gran tiro a giro, al 46'. La Juventus ora si vede insidiata dal Napoli, mentre per la fiorentina è un passo in avanti verso la salvezza. L'allenatore die bianconeri, Andrea Pirlo, nel dopo gara ha espresso il suo malcontento per i risultati così: "Le aspettative iniziali erano diverse, sia da parte mia sia da parte della squadra. Non ho fatto il lavoro che volevo e non sono contento. Né io né, credo, la società".


Atalanta-Bologna 5-0

La squadra di Gasperini si conferma macchina da gol, travolge il Bologna e sale così al secondo posto in classifica, scavalcando Juventus e Milan, in attesa della partita dei rossoneri, impegnati nel posticipo di Roma contro la Lazio. Atalanta in vantaggio dopo 22 minuti con il solito Malinovsky, poi il raddoppio allo scadere del primo tempo, con un rigore di Muriel. Ad inizio ripresa il bologna rimane in dieci, per l'espulsione di Schouten per un brutto intervento. In due minuti, al 57' e 59' l'Atalanta colpisce altre due volte, con Freuler e Zapata. Al 73' è Miranchuk a siglare il definitivo 5-0.


Cagliari-Roma 3-2

Il Cagliari batte la Roma, conquista la terza vittoria consecutiva ed aggancia il Benevento in classifica per la corsa salvezza. Sardi in vantaggio dopo soli 4 minuti con Lykogiannis, la Roma trova il momentaneo pareggio con Carlos Perez, poi nella ripresa tra il 57' ed il 64' il Cagliari trova due gol con Marin e Joao Pedro. Di Fazio la rete dei giallorossi per il definitivo 3-2. Roma alla terza partita senza successi, con la testa già alla sfida di Europa League con il Manchester United. 


Benevento-Udinese 2-4

L’Udinese vince a Benevento ed è ad un passo dalla salvezza. Friulani in vantaggio dopo 4’ con Molina, raddoppiano al 31’ con Arslan ma subiscono su rigore l’1-2 di Viola tre minuti dopo. Stryger Larsen al 49’ e Braaf al 73’ chiudono i conti, inutile la rete di Lapadula all’83’: la squadra di Gotti sale a 39 punti ed è vicinissima alla permanenza aritmetica in A. Quella di Inzaghi, invece, ora rischia grosso.


La classifica

Inter 79, Atalanta 68, Milan e Juventus 66, Napoli 63, Lazio 58, Roma 55, Sassuolo 52, Sampdoria 42, Verona 41, Udinese 39, Bologna 38, Genoa 36, Fiorentina 34, Spezia 33, Torino, Cagliari e Benevento 31, Parma 20, Crotone 18.

Serie A, Inter-Verona 1-0, Fiorentina-Juventus 1-1, Benevento-Udinese 2-4, Cagliari-Roma 3-2, Atalanta-Bologna 5-0
Tags: Atalanta, Inter, Juventus, Serie A

Share this story: