Serie A, Juve fermata sul pari dalla Sampdoria, la Roma batte la Cremonese

23 agosto 2022, ore 00:30

Juventus senza gol, solo 0-0 in casa della Sampdoria. La Roma batte la Cremonese 1-0 e raggiunge Inter e Napoli in testa alla classifica

SAMPDORIA-JUVENTUS 0-0

Dopo il Milan, rallenta anche la Juventus. Bianconeri bloccati sullo zero a zero a Marassi da una buona Sampdoria. In testa alla classifica della serie A è rimasto dunque un terzetto, formato da Inter, Napoli e Roma. Le diverse e pesanti assenze in casa Juve rappresentano una attenuante, ma non possono essere un alibi: la prestazione della squadra di Allegri nel primo tempo è stata deludente, soltanto nella ripresa la Juventus ha cercato la vittoria con un po' più di convinzione. I blucerchiati però hanno tenuto fino alla fine e hanno meritato il punto. La prima grande occasione l'hanno avuta proprio i padroni di casa, con il tocco di Leris, deviato sulla traversa dal portiere Perin. L'unica occasione per la Juve nel primo tempo è stata un tiro di Cuadrado, che quasi solo davanti ad Audero si è fatto respingere la conclusione dal portiere blucerchiato. Nel secondo tempo la Sampdoria ha arretrato il suo baricentro, e la Juventus ha spinto maggiormente sull'acceleratore. Un gol di Rabiot a metà ripresa è stato annullato dal Var per fuorigioco di Vlahović che aveva fornito l'assist. La squadra di Allegri ha avuto un'altra occasione nei minuti finali, ma Audero ha respinto il tiro di Kostic. Il pareggio è un risultato onesto, che ben fotografa l'andamento della partita: la Sampdoria ci ha messo il massimo dell'impegno, nel primo tempo ha fatto di più della Juve, e nella ripresa ha saputo resistere. Non che i bianconeri abbiano organizzato un assedio: dopo un primo tempo grigio, durante il quale a Vlahović non è arrivato nemmeno un pallone giocabile, i ragazzi di Allegri sono cresciuti con il passare dei minuti, ma a ben vedere hanno collezionato soltanto un paio di occasioni. Per vincere le partite e i campionati serve fare di più.

Serie A, Juve fermata sul pari dalla Sampdoria, la Roma batte la Cremonese

ROMA-CREMONESE 1-0

Una vittoria di misura, che vale la testa della classifica. Un successo da dedicare a Wjinaldum, che dovrà stare fermo almeno quattro mesi per la frattura della tibia. Non è stata una partita facile per i giallorossi, la Cremonese è rimasta in gara fino alla fine. La squadra di Josè Mourinho è partita forte e già nei primi minuti ha creato i presupposti per portarsi in vantaggio. Ma la difesa dei grigiorossi ha retto per tutto il primo tempo. E sul finire della prima frazione si è fatto male Nicolò Zaniolo, uscito dal campo per un problema alla spalla. I primi accertamenti hanno evidenziato una lussazione, al momento si ipotizza una assenza di 3/4 settimane. Nell'intervallo un po' di inquietudine ha iniziato a serpeggiare all'Olimpico. Al ventesimo della ripresa ci ha pensato Smalling, il suo colpo di testa vincente sugli sviluppi di un calcio d'angolo ha consentito alla Roma di risolvere la pratica. Come la settimana scorsa a Salerno, la squadra di Mourinho ha vinto con il minimo scarto; ma ancora una volta non ha subito gol. La Cremonese, che nel debutto a Firenze si era arresa soltanto all'ultimo minuto, anche contro la Roma ha giocato un'ottima partita: più chiusa in difesa nel primo tempo, più spregiudicata nella ripresa, quando infatti ha colpito una traversa con Dessers. Ma anche i giallorossi hanno colpito un legno con El Shaarawy. Oltre il novantesimo, l'ultimo brivido per i tifosi giallorossi, con un tiro di Pickel, che ha sfiorato il palo. Alla fine la Roma ha potuto festeggiare un successo pesante e sabato prossimo salirà a Torino per fare visita alla Juventus trovandosi a punteggio pieno in testa alla classifica. Per la Cremonese nelle prime due giornate di campionato zero punti ma tanti applausi.






Tags: Cremonese, Juventus, Roma, Sampdoria, Serie A

Share this story: