Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: irritazione del governo di Parigi per le frasi del vicepremier Di Maio sui francesi che colonizzano l'Africa, convocata per chiarimenti l'ambasciatrice italiana
- Svizzera: allarme Fondo Monetario Internazionale, la situazione economica dell'Italia è un fattore di rischio globale, come la Brexit
- Roma: intercettazione tra due carabinieri prima di una testimonianza sulla morte di Stefano Cucchi, bisogna avere spirito di corpo e aiutare i colleghi in difficoltà
- Lecce: famiglia schiava di internet, madre padre e figlio di 15 anni segregati in casa da due anni e mezzo, sempre davanti al computer
- Vicenza: neonata di tre giorni scaraventata a terra dalla madre di 41 anni, la piccola morta in ospedale, la donna arrestata, ha tentato il suicidio
- Gb: Brexit, premier May in Parlamento, no a secondo referendum, sarebbe un pericoloso precedente, occorre lavorare insieme all'opposizione
- Israele: bombardati obiettivi militari iraniani in Siria, l'Iran minaccia di distruggere Israele
- Napoli: festa in strada per la riapertura della pizzeria Sorbillo dopo la bomba carta, oggi pizza gratis per tutti
- Calcio: posticipi Serie A, Genoa-Milan 0-2, gol di Borini e Suso, rossoneri quarti, alle 20.30 Juventus-Chievo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
17 dicembre 2018
  1. /

Serie A, l’Atalanta batte 1-0 la Lazio, decisivo il VAR

Bergamaschi vicini alla Champions, biancocelesti a testa alta

L’Atalanta è a due punti dalla zona Champions e a una sola lunghezza dalla Lazio, che all’Atleti Azzurri d’Italia ha pagato dazio. Punteggio di 1-0, con brivido finale, con il pareggio di Acerbi al novantaduesimo cancellato con il VAR dopo una estenuante attesa di tre minuti, che sono serviti a scovare un fuorigioco davvero millimetrico. Lazio vittima dell’avvio-sprint dell’Atalanta, già in gol dopo soli 58 secondi grazie alla rete di Duvan Zapata, che ha sorpreso una difesa non proprio concentrata. Per qualche minuto i bergamaschi sono stati padroni della partita, poi è progressivamente cresciuta la squadra biancoceleste, che ha sfiorato il pari con Immobile e Correa. Stesso copione nella ripresa, con un’ altra partenza forte dell’Atalanta seguita da un ritorno degli ospiti. Gara equilibrata fino alla fine, con i bergamaschi che sono arrivati al traguardo con qualche sofferenza e che ringraziano la moviola in campo. Per chiudere il programma di questa infinita 16° giornata manca un’ultima partita: Bologna-Milan, sfida tra squadre deluse in cerca di riscatto. In particolare Pippo Inzaghi si gioca la panchina contro una delle squadre in cui ha fatto meglio da calciatore.

Serie A, l’Atalanta batte 1-0 la Lazio, decisivo il VAR