Serie A, l'Inter batte il Milan 3-0 ed allunga in vetta alla classifica a + 4 sui rossoneri, Atalanta-Napoli 4-2, Benevento-Roma 0-0

21 febbraio 2021, ore 22:50
agg. 23 febbraio 2021, ore 09:59

Due gol di Lautaro Martinez ed uno di Lukaku consegnano alla squadra di Conte il derby di Milano, l'Inter è ora in testa con 4 punti di vantaggio sul Milan

Milan-Inter 0-3

L'Inter vince il derby e si porta a + 4 in classifica sui rossoneri. Partita sbloccata dopo solo 5 minuti di gioco, quando al primo affondo Lautaro Martinez mette in rete di testa un perfetto cross di Lukaku sul quale nulla può Donnarumma. Milan tramortito, per mezz'ora in campo c'è solo l'Inter, che va vicina al raddoppio ancora con Lautaro, che spara alto da pochi passi. I rossoneri provano a reagire, prima con Theo Hernandez, destro fuori di poco, e poi con Ibrahimovic, con un bel tiro al volo bloccato da Handanovic. La ripresa si apre con con il Milan all'arrembaggio e con 3 parate fenomenali  in due  minuti di Handanovic, due volte su colpo di testa  ravvicinato di Ibrahimovic e poi su un tiro da fuori di Tonali. Ma la squadra di Conte è micidiale a cogliere ogni occasione. È ancora Lautaro Martinez, alla prima occasione della ripresa, a concludere in rete al 56' una perfetta palla di Perisic in mezzo all'area di rigore. Nerazzurri sul doppio vantaggio, proprio nel momento migliore del Milan, che tramortito subisce il definitivo 3-0 dieci minuti dopo, al 66', con Lukaku che conclude in rete un personale contropiede, partito dalla linea di metà campo. L'Inter ha ampiamente meritato la vittoria, cinica ed impeccabile, messa in difficoltà solo a tratti da un Milan che sembra aver perso lo smalto e la lucidità, nel quale si salva solo Ibrahimovic, fermato da un Handanovic in giornata di grazia. 


Atalanta-Napoli 4-2

L'Atalanta batte il Napoli 4-2 il Napoli e sale al quarto posto in classifica, in piena zona Champions League. Dopo un primo tempo avaro di emozioni e segnato dall'espulsione di Gasperini per proteste per un mancato rigore concesso all'Atalanta, la gara si sblocca nella ripresa: bergamaschi in vantaggio con Zapata al 52', Zielinski pareggia con un gran gol al 58'. Poi prima Gosens, al 64',  e Muriel al 71' per il doppio vantaggio atalantino. Ma la partita non è ancora finita. Goesens con un'autorete accorcia le distanze per il Napoli al 76', ma tre minuti dopo, al 79', Romero ristabilisce le distanze per il definitivo 4-2. Nel finale paura per Oshimen, che dopo uno scontro con Romero ha perso i sensi ed è stato trasportato in ospedale. L'Atalanta mercoledì riceve il Real Madrid per l'andata degli ottavi di finale di Champions League.


Benevento-Roma 0-0

Pareggio senza reti al Vigorito fra Benevento e Roma. Partita a senso unico, ma nonostante il predominio territoriale ed oltre mezzora abbondante di superiorità numerica  per l'espulsione di Glik al 57', la Roma non riesce a sfondare il muro eretto dai ragazzi di Inzaghi. Il Var cancella al 95' un rigore assegnato a El Shaarawy per un fuorigioco ad inizio azione. I giallorossi restano al terzo posto, mentre i campani mantengono l'ampio margine sulla zona retrocessione.

Serie A, l'Inter batte il Milan 3-0 ed allunga in vetta alla classifica a + 4 sui rossoneri, Atalanta-Napoli 4-2, Benevento-Roma 0-0
Tags: Atalanta-Napoli, Benevento-Roma, Derby, Milan-Inter, Serie a

Share this story: