Serie A, l'Inter batte il Napoli, alla prima sconfitta stagionale, ed accorcia la classifica, con Milan e Juventus che vincono

04 gennaio 2023, ore 23:10

Salernitana-Milan 1-2, Sassuolo-Sampdoria 1-2, Spezia-Atalanta 2-2, Torino-Verona 1-1, Lecce-Lazio 2-1, Roma-Bologna 1-0, Cremonese-Juventus 0-1, Fiorentina-Monza 1-1, Inter-Napoli 1-0, Udinese-Empoli 1-1

Inter-Napoli 1-0

L'Inter a San Siro batte 1-0 il Napoli con un gol di Dzeko, prima squadra a fermare i partenopei in campionato dopo 11 vittorie 15 risultati utili consecutivi. L'Inter parte fortissimo e nei primi 15 minuti di gioco schiaccia la capolista nella propria trequarti, sfiorando il gol prima con Di Marco e poi con Darmian, due occasioni più facili da segnare che sbagliare. Il Napoli si riassesta e prende campo, Kvaratskhelia ha una buona opportunità ma pecca di precisione. Ad inizio ripresa l'episodio che decide il match: al 56' Dzeko sfrutta una dormita della difesa del Napoli e di testa porta in vantaggio l'Inter. Il Napoli ha nel finale un'occasione con Raspadori, ma l'attaccante viene fermato da un grande riflesso di Onana. Ora il Milan è secondo a -5, la Juventus terza a -7, l'Inter quarta a -8.


Salernitana-Milan 1-2

Il Milan incomincia con il giusto passo il 2023 e coglie vittoria e tre punti sul campo della Salernitana. Primo tempo dominato dalla squadra di Pioli, già sul 2-0 dopo un quarto d'ora con le reti di Leao e Tonali. Salernitana schiacciata nella propria metà campo e salvata in più occasioni dal portiere messicano Ochoa che sventa almeo tre chiare occasioni da gol. Nella ripresa la Salernitana trova il gol all'83 con Bonazzoli ma il Milan controlla conquista la vittoria.


Cremonese-Juventus 0-1

Con un gol di Milik allo scadere la Juventus batte la Cremonese e conquista la settima vittoria di fila in campionato senza subire gol. partita difficile per la squadra di Allegri che soffre l'entusiasmo dei padroni di casa che passano due volte ma in entrambe le occasioni le reti vengono annllate, al 16' a Valeri per fuorigioco e al 21' a  Dessers. I bianconeri sfiorano il vantaggio con Soulè, ma il suo tiro è alto di poco. Nella ripresa entra Chiesa nella Juventus, ma è ancora la Cremonese a sfuiorare il vantaggio, con Valeri che centra il palo, poi nel recupero arriva il gol di Milik direttamente su calcio di punizione. 


Lecce-Lazio 1-2

Pesante sconfitta per la squadra di Sarri, battuta sul campo del Lecce in rimonta. Lazio in vantaggio al 14' con un perfetto diagonale di Immobile su assist di Casale. La Lazio ci prova ma non riesce a trovare il gol del raddoppio e nella ripresa prima Strefezza, al 57' e poi Colombo al 71' ribaltano la partita e conquistano così tre punti fondamentali per la salvezza dei salentini. La Lazio subisce l'aggancio della Roma a quota 30, mentre il Lecce sale a 18 punti grazie al terzo successo di fila, restando a +9 sulla zona retrocessione.


Roma-Bologna 1-0

La Roma inizia l'anno con una vittoria che le consente di agganciare la Lazio, sconfitta a Lecce. All'Olimpico basta il rigore di Pellegrini nel primo tempoper piegare il Bologna per 1-0. Penalty concesso al 6', quando Lucumi stende Dybala in area e il capitano di Mourinho trafigge Skorupski dal dischetto. Nella ripresa il Bologna aumenta la pressione ma non trova il pareggio. Tre punti per la Roma che deve però fare i conti con due infortuni pesanti, Zaniolo e Dybala, costretti a lasciare il campo prima della fine. Da verificare l'entità del problema per entrambi.


Le altre partite

 La Sampdoria batte 2-1 il Sassuolo in trasferta, grazie alle reti di Gabbiadini e Augello, conquista il secondo successo stagionale e sale a 9 punti. Per il Sassuolo rete su rigore di Berardi.  Pareggia nel recupero l'Atalanta, dominata nel primo tempo dallo Spezia, 2-2 il finale.  Liguri sul 2-0 con Gyasi e Nzola e sfiorano anche il tris. Per l'Atalanta le reti portano la firma dei subentranti Pasalic e Højlund, che regalano il 2-2 e un punto prezioso a Gasperini. Finisce in parità anche Torino-Verona: Miranchuk risponde a Djuric, è 1-1 all'Olimpico-Grande Torino. Pareggio 1-1 tra Fiorentina e Monza, con le reti di Cabral per i viola e di Carlos Augusto per i brianzoli. Pareggio 1-1 tra Udinese ed Empoli, con il vantaggio dei toscani dopo 3 minuti con Baldanzi ed il pareggio di Pereyra al 70'.​

Serie A, l'Inter batte il Napoli, alla prima sconfitta stagionale, ed accorcia la classifica, con Milan e Juventus che vincono







Tags: Inter, Juventus, Milan, Napoli, Serie A

Share this story: