Serie A, l'Inter batte la Juventus 2-0 e raggiunge il Milan in testa alla classifica, il Napoli stende la Fiorentina 6-0, il Crotone batte il Benevento 4-1, pareggi per Sassuolo-Parma, 1-1 e Atalanta-Genoa, 0-0

17 gennaio 2021, ore 22:57 , agg. alle 14:29

La squadra di Conte domina il match di San Siro, Vidal e Barella consegnano all'Inter i tre punti che valgono l'aggancio al Milan, impegnato lunedì sera nel posticipo a Cagliari

Inter-Juventus 2-0

L'Inter domina e si aggiudica per 2-0 la sfida scudetto con la Juventus. Partita dominata dai nerazzurri che sbloccano il match già al 12' con un colpo di testa dell'ex Vidal. Nella ripresa il raddoppio firmato da Barella al 52' liberato davanti al portiere con un lancio di sessanta metri di Bastoni. Migliori in campo per i nerazzurri Hakimi e Barella, in ombra invece, ancora una volta, Cristiano Ronaldo. Con questi tre punti la  squadra di Conte sale a 40, in vetta con il Milan, che deve giocare domani a Cagliari. La squadra di Pirlo resta invece a 33 punti ma con la gara  con il Napoli da recuperare. L'Inter non batteva complessivamente la Juventus da 8 confronti, l'ultima vittoria (2-1) datata settembre 2016. Per Conte è il primo successo contro la Juve da allenatore. 


Napoli-Fiorentina 6-0

Il Napoli travolge la Fiorentina, raggiunge la Roma in classifica,  e spaventa la Juventus in vista della Supercoppa italiana di mercoledì. Al "Maradona" gli azzurri battono 6-0 la Fiorentina al termine di una partita chiusa già nel primo tempo. La squadra di Gattuso va in vantaggio al 5' con Insigne e poi dilaga con le reti di Demme al 36', Lozano al 38' e Zielinski al 45'.Nella ripresa gli azzurri controllano agevolmente i tentativi ospiti e vanno ancora in gol  con il rigore di Insigne al 72' e con Politano all'89.


Atalanta-Genoa 0-0

Pareggio senza reti al Gewiss stadium di Bergamo tra Atalanta e Genoa.  I nerazzurri soffrono nel primo tempo e rischiano più di una volta di andare sotto, contro un Grifone coraggioso e ben messo in campo. Nella ripresa i padroni di casa prendono il controllo del campo e schiacciano l'avversario, ma non riescono a passare tra le maglie della difesa degli uomini di Ballardini e non riescono. Un pareggio che va stretto all'Atalanta, che manca l'aggancio alla zona Champions League.


Crotone-Benevento 4-1

Il Crotone batte il Benevento e conquista tre punti pesantissimi in chiave salvezza. La formazione di Stroppa passa in vantaggio dopo soli 5 minuti grazie ad un autogol di Glik, poi Simy mette a segno una doppietta, al 29' ed al 54', e Vulic  al 65') cala il poker con una gran tiro dal limite. Nel finale di Iago Falque il gol della bandiera del Benevento, al minuto 83.


Sassuolo-Parma 1-1

Il Sassuolo trova il pareggio su calcio di rigore nei minuti di recupero, ed evita una sconfitta immeritata. La squadra di De Zerbi si vede annullare un gol di Caputo nel primo tempo ma fa una gran fatica a costruire delle concrete azioni offensive. Gli ospiti, invece, pur limitati dalle tante assenze, riescono a passare in vantaggio con  Kucka che sfrutta di testa un perfetto cross di Pezzella alla metà del primo tempo. Nel recupero il rigore di Djuricic fissa il punteggio sull'1-1.

Serie A, l'Inter batte la Juventus 2-0 e raggiunge il Milan in testa alla classifica,  il Napoli stende la Fiorentina 6-0, il Crotone batte il Benevento 4-1, pareggi per Sassuolo-Parma, 1-1 e Atalanta-Genoa, 0-0
Tags: 18a giornata, Atalanta-Genoa, Inter-Juventus, Napoli-fiorentina, Serie A

Share this story: