Serie A. L’Inter resta prima, pari a Napoli, torna alla vittoria la Lazio, il Venezia batte il Torino

12 febbraio 2022, ore 23:09

L’Inter pareggia a Napoli, 1-1 e resta al vertice della classifica di Serie A, negli altri anticipi torna al successo la Lazio, 3-0 a Bologna, vittoria in trasferta per il Venezia, 2-1 in casa del Torino

Il Napoli sfiora il sorpasso in classifica all’Inter. Al Diego Maradona finisce 1-1, con la capolista. Torna alla vittoria la Lazio che travolge il Bologna, 3-0 grazie ad un rigore di Immobile e a una doppietta di Zaccagni. Nell’anticipo serale colpo del Venezia, 2-1 in casa del Torino. Oggi si giocano le altre partite della 25esima giornata di Serie A. Il Milan è impegnato in casa con la Sampdoria. Nel posticipo Atalanta-Juventus. Il turno si chiuderà lunedì con Spezia-Fiorentina


Napoli-Inter 1-1

Al Diego Mardona finisce 1-1, dopo che il Napoli aveva cullato l'illusione della vittoria. Sfuma così la possibilità per la squadra di Spalletti di scavalcare l'Inter in classifica e andare al primo posto, in attesa del recupero della gara tra Bologna e Inter. I padroni di casa hanno dominato durante il primo tempo. A sbloccare il risultato al settimo minuto è stato Lorenzo Insigne, su calcio di rigore dopo un atterramento in area di Osimhen da parte di Skriniar. Prima di assegnare il penalty, Doveri ha consultato il Var. Napoli che solo pochi minuti dopo sfiora il raddoppio con Zielinski che ha colpito il palo. La reazione dell’Inter si è vista solo con un tiro in porta di Dzeko parato da Ospina. Al secondo minuto del secondo tempo il pareggio nerazzurro proprio per opera del bosniaco che ricevuto un pallone non ha sbagliato. In classifica Inter 54 punti, Npoli 53. “Il secondo tempo la dice lunga sul valore della squadra. Abbiamo avuto un grande impatto mentale e psicologico, anche perché è stata una partita in salita dopo il rigore. Ma abbiamo messo sotto il Napoli con una grandissima prestazione e, secondo me, la nostra bravura è dimostrata dal fatto che alla fine abbiamo anche cercato di vincerla” ha dichiarato Massimiliano Farris, vice dello squalificato tecnico Simone Inzaghi. Luciano Spalletti non nasconde invece, la delusione per il mancato successo”Siamo contenti però non abbiamo fatto vedere tutto quello che era possibile. Dobbiamo continuare a mantenere questa talentuosa leggerezza di squadra. Avremmo dovuto tenere la partita su questi binari e non ci siamo riusciti, anche se ci sono capitate situazioni che potevamo sfruttare un po' meglio”.


Lazio-Bologna 3-0

La Lazio ha travolto il Bologna nel primo anticipo della 25ma giornata di Serie A e mette alle spalle l’eliminazione in Coppa Italia con il Milan. All'Olimpico finisce 3-0 per i padroni di casa. Protagonista della partita Zaccagni che ha realizzato una doppietta in 10 minuti nel secondo tempo. A sbloccare la partita era stato Ciro Immobile al tredicesimo con un calcio di rigore dopo un fallo di Soumaoro. L’attaccante biancazzurro è al suo diciannovesimo centro stagionale e il bomber laziale è in testa alla classifica marcatori con un gol in più di Vlahovic. In classifica la Lazio sale a 42 punti, il Bologna resta fermo a 28


Torino-Venezia 1-2

Colpo del Venezia in casa del Torino, 2-1 per i lagunari che fanno un passo avanti nella corsa salvezza salendo a 21 punti, uno più del Cagliari, terzultimo. Era stato il Torino a passare in vantaggio dopo soli cinque minuti con Brekalo che ricevuta una palla da Singo e dal limite dell'area ha fatto partire un tiro fulminante. Il pareggio degli ospiti arriva al trentottesimo per oper di Haps che segna di testa su azione di calcio d'angolo. Il vantaggio del Venezia è di Crnigoj che agganica al volo un passaggio di Aramu e tira all'incrocio di sinistra. Il Torino poteva pareggiare al  90 Belotti segna un gol di testa, ma l'arbotro annulla dopo aver consultato il Var. 

Le partite di domani

La venticinquesima giornata di Serie A prosegue domani con Milan-Sampdoria all'ora di pranzo. Con i rossoneri che vincendo salirebbero momentaneamente al vertice della classifica. Alle 15 in campo Verona-Udinese, Genoa Salernitana e Empoli-Cagliari, con le ultime due partite che riguardano squadre in zona salvezza. Alle 18 Sassuolo-Roma, sfida tra due squadre che in settimana sono state eliminate dalla Coppa Italia. Alle 20.45 si gioca Atalanta-Juventus, sfida valevole per il quarto posto. I bianconeri con Vlahovic e Zacharia che si sono inseriti al meglio nella formazione bianconera, mentre l'Atalanta, che ha una gara da recuperare, in classifica è a -1 dalla squadra di Allegri è alle prese con diverse defezioni. Musso  è squalificato e sarà sostituito tra i pali da Rossi. Zapata out diverso tempo. Indisponibili Ilicic, Miranchuk e Palomino. Il turno si chiuderà lunedì con Spezia-Fiorentina.


Serie A. L’Inter resta prima, pari a Napoli, torna alla vittoria la Lazio, il Venezia batte il Torino
Tags: Napoli, Inter, Serie A

Share this story: