Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Francia: Lione, esplode uno zaino bomba per strada, almeno tredici feriti, tra cui una bambina, nessuno è in pericolo di vita Macron, è un attacco, caccia all'uomo, diffusa la foto di un sospetto
- Roma: le elezioni europee, e le amministrative oggi giornata di silenzio, si voterà domenica dalle 7.00 alle 23.00
- Londra: Teresa May annuncia, in lacrime, le dimissioni per il 7 giugno, profondo rammarico per non essere riuscita ad attuare la Brexit, un nuovo premier arriverà presto
- Genova: la Procura ha aperto una inchiesta sui poliziotti che ieri hanno malmenato un giornalista al seguito di una manifestazione, il procuratore Cozzi, assurdo colpire cronista
- Novara: bambino di nemmeno due anni arrivato morto in ospedale, indagati per omicidio volontario la madre e il suo compagno, i due parlano di una caduta dal letto, ma le lesioni non sono compatibili con la caduta secondo l'autopsia
- Roma: scavi sotto al Campidoglio, trovata una testa in marmo bianco di età imperiale, si tratterebbe di una divinità, potrebbe essere la raffigurazione di Dioniso
- Ciclismo: il russo Zakarin vince per distacco la 13esima tappa del Giro d'Italia con arrivo a Ceresole Reale, lo sloveno Polanc ancora in maglia rosa
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
03 marzo 2019
  1. /

Serie A, la Juventus in fuga dopo il successo di Napoli

2-1 per i bianconeri, cinici nel primo tempo, Napoli generoso e sfortunato nella ripresa

Vincendo al San Paolo la Juventus ha posto una seria ipoteca sullo scudetto. Ora i punti di vantaggio sul Napoli sono addirittura sedici. L'episodio chiave della partita -fino a quel punto equilibrata- al ventottesimo minuto: Malcuit inopinatamente perde palla, Cristiano Ronaldo si invola, Meret in uscita lo travolge al limite dell'area. Rosso per il portiere e gol su punizione di Pjanic. Il Napoli prova a reagire subito e colpisce un palo con Zielinski, ma poco dopo Emre Can raddoppia di testa, anche con deviazione di Hysaj. A inizio ripresa ristabilita la parità numerica per l'espulsione di Pjanic (doppia ammonizione). La zampata vincente di Callejon ha riaperto la partita e riacceso il San Paolo. La grande occasione per pareggiare l'ha avuta Insigne, che però ha mandato sul palo in calcio di rigore. La squadra di Ancelotti avrebbe meritato di più, ma ad esultare è Allegri.Atalanta e Torino confermano le loro ambizioni europee e restano appaiate alla Lazio, che dopo aver vinto il derby ha ancora da recuperare la partita con l'Udinese. I bergamaschi hanno battuto 3-1 in rimonta la Fiorentina, i granata hanno inflitto un 3-0 al Chievo, con il punteggio che si è dilatato solo nel finale. Il Milan intanto ha sorpassato l'Inter al terzo posto. In coda colpo grosso dell'Udinese, che battendo 2-1 il Bologna si è portata a + 7 sul terzultimo posto occupato proprio dalla squadra di Mihajlovic. I friulani hanno superato anche la Spal, sconfitta in casa 1-2 dalla Sampdoria. Il Frosinone dopo lo 0-0 in casa del Genoa resta penultimo.

Serie A, la Juventus in fuga dopo il successo di Napoli