Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
- Roma: 74esimo anniversario della Liberazione,Presidente della Repubblica Mattarella, memoria è dovere morale, le vendette inaccettabili
- Milano: 25 aprile, almeno 70mila partecipanti alla manifestazione per commemorare la Liberazione dal nazifascismo
- Roma: 25 aprile, premier Giuseppe Conte, giorno di riscatto per gli italiani, Salvini, tranquilli il fascismo e il comunismo non tornano, Di Maio, la mafia non la combatti andando a Corleone
- Roma: caso Siri, ancora scontro nel governo, Di Maio, il sottosegretario indagato per presunta corruzione si deve dimettere, Salvini, Armando Siri resta dov'è
- Russia: vertice di Vladivostok tra il presidente russo Putin e il leader nordcoreano Kim Jong-Un, soddisfazione su entrambi i fronti
- Sri Lanka: ministro della Salute, il bilancio degli attentati di Pasqua scende, i morti sono 253 e non 359, errore nel conteggio
- Francia: presidente Macron, gilet gialli esprimono sentimento di ingiustizia, non mi interessa candidarmi nel 2022
- Calcio: ritorno delle semifinali di Coppa Italia, in corso Atalanta-Fiorentina, chi vince affronterà la Lazio il 15 maggio
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
27 gennaio 2019
  1. /

Serie A, la Juventus soffre ma vince, 2-1 con la Lazio

Male l'Inter, battuta dal Toro; crisi nera per il Bologna

La Juventus è in fuga, +11 sul Napoli, che sabato era stato fermato sullo 0-0 dal Milan, ora quarto. I bianconeri hanno vinto 2-1 in casa della Lazio, che avrebbe meritato di più. I biancocelesti hanno giocato meglio, ma non hanno chiuso la partita quando ne hanno avuto l'occasione. Sul tabellino l'autorete di Emre Can, il gol di Cancelo e il rigore trasformato da Cristiano Ronaldo all'88'. Continua a deludere l'Inter. Battuta 1-0 dal Torino. La squadra di Spalletti, in evidente frenata, resta terza ma sta via via disperdendo il tesoretto. Per il resto la giornata è stato un festival di gol e di rimonte. La Roma, avanti di tre gol a Bergamo, si è fatta raggiungere sul 3-3 dall'Atalanta, che ha anche sbagliato un rigore. La Fiorentina ha vinto 4-3 a Verona con il Chievo. La Spal, sotto di due gol, si è imposta 3-2 in casa del Parma. In coda pesantissimo 4-0 del Frosinone in casa di un Bologna in grande crisi: l'avventura di Filippo Inzaghi finisce qui. Stasera posticipo Empoli-Genoa.

Serie A, la Juventus soffre ma vince, 2-1 con la Lazio