Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: ministro dell'Economia Tria, prematuro parlare di una manovra correttiva, Def entro il 10 aprile
- Milano: Matteo Salvini a Rtl 102,5, non ci sarà gruppo unico Lega-Cinquestelle al Parlamento Europeo
- Roma: figlia ex ambasciatore della Corea del Nord nella capitale rimpatriata con la forza da Pyongyang
- Catania: inchiesta sul caso Diciotti, la procura ha chiesto l' archiviazione per Conti, Di Maio e Toninelli
- Firenze: genitori Renzi agli arresti domiciliari per bancarotta, parla il padre Tiziano, la verità verrà fuori
- Milena (Cl): arrestata insegnante di 60 anni di una scuola dell'infanzia, per maltrattamenti sui bambini
- Melegnano (Mi): scritte razziste sul muro della casa di una coppia che ha adottato un ragazzo africano
- Prato: sequestrati due asili nido abusivi, frequentati da bimbi sotto i tre anni tutti di nazionalità cinese
- Calcio: andata ottavi di Champions, alle 20.45 Atletico Madrid-Juventus e Schalke 04-Manchester City
- Calcio: Sami Khedira, risolta con intervento aritmia cardiaca, 1 mese di stop per il giocatore juventino
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
27 gennaio 2019
  1. /

Serie A, la Juventus soffre ma vince, 2-1 con la Lazio

Male l'Inter, battuta dal Toro; crisi nera per il Bologna

La Juventus è in fuga, +11 sul Napoli, che sabato era stato fermato sullo 0-0 dal Milan, ora quarto. I bianconeri hanno vinto 2-1 in casa della Lazio, che avrebbe meritato di più. I biancocelesti hanno giocato meglio, ma non hanno chiuso la partita quando ne hanno avuto l'occasione. Sul tabellino l'autorete di Emre Can, il gol di Cancelo e il rigore trasformato da Cristiano Ronaldo all'88'. Continua a deludere l'Inter. Battuta 1-0 dal Torino. La squadra di Spalletti, in evidente frenata, resta terza ma sta via via disperdendo il tesoretto. Per il resto la giornata è stato un festival di gol e di rimonte. La Roma, avanti di tre gol a Bergamo, si è fatta raggiungere sul 3-3 dall'Atalanta, che ha anche sbagliato un rigore. La Fiorentina ha vinto 4-3 a Verona con il Chievo. La Spal, sotto di due gol, si è imposta 3-2 in casa del Parma. In coda pesantissimo 4-0 del Frosinone in casa di un Bologna in grande crisi: l'avventura di Filippo Inzaghi finisce qui. Stasera posticipo Empoli-Genoa.

Serie A, la Juventus soffre ma vince, 2-1 con la Lazio