Serie A, Milan e Juventus in Champions League, Napoli in Europa League, Roma in Conference League

23 maggio 2021, ore 23:08 , agg. alle 10:57

Atalanta-Milan 0-2, Bologna-Juventus 1-4, Napoli-Verona 1-1, Sassuolo-Lazio 2-0, Spezia-Roma 2-2, Inter-Udinese 5-1, Torino-Benevento 1-1

Milan e Juventus in Champions League con Inter ed Atalanta, Napoli in Europa League con la Lazio, Roma in Conference League. Questi i verdetti della 38a ed ultima giornata del campionato di Serie A 2020/2021. Il Milan supera 2-0 l'Atalanta grazie ai due rigori realizzati da Kessie e sale a 79 punti, al secondo posto dietro all'Inter, scavalcando la squadra di Gasperini che con  78 punti e chiude terza. La quarta squadra a gioire è la Juventus di Andrea Pirlo che si impone 4-1 a Bologna e senza Cristiano Ronaldo conquista l'ultimo posto utile salendo a 78 punti. bianconeri che chiudono la partita già nel primo tempo, chiuso in vantaggio 3-0 con le reti di Chiesa, Morata e Rabiot, poi nella ripresa ancora Morata e Orsolini per il Bologna. Un risultato raggiunto anche grazie al pareggio del Napoli 1-1 contro l'Hellas Verona, che relega la squadra di Gattuso in Europa League con 77 punti e il quinto posto finale in Serie A.  L'ex Rrahmani sblocca la gara al 60' portando in vantaggio il Napoli, ma Faraoni gela lo stadio Maradona 9 minuti dopo con la rete del pareggio. La Roma si salva grazie ad un pareggio  per 2-2 contro lo Spezia in rimonta nel finale e conquista un posto nella nuova Conference League ai danni del Sassuolo. Dopo un brutto primo tempo chiuso in svantaggio di due gol con lo Spezia, con le reti di Verdi e Pobega, la Roma  si riprende nella ripresa e grazie ai gol di El Shaarawy e Mkhitaryan conquista il punto che le consente di salire a 62 punti.  Gli stessi del Sassuolo vittorioso 2-0 sulla Lazio ma con una migliore differenza reti. Alla squadra di De Zerbi non basta il successo sui  arrivato grazie ai gol al 10' di Kyriakopoulos e al 78' di Berardi su calcio di rigore. Nel pomeriggio l'Inter di Conte ha festeggiato a San Siro la vittoria del diciannovesimo scudetto battendo l'Udinese 5-1, con le reti di Young, Eriksen, Martinez, Perisic e Lukaku, mentre è di Pereyra su calcio di rigore il gol dei friulani. 


La classifica finale


Inter 91, Milan 79, Atalanta e Juventus 78, Napoli 77, Lazio 68, Roma e Sassuolo 62, Sampdoria 52, Verona 45, Genoa 42, Bologna 41, Fiorentina ed Udinese 40, Spezia 39, Cagliari e Torino 37, Benevento 33, Crotone 23, Parma 20.  

Inter Campione d'Italia, Atalanta, Inter, Juventus e Milan in Champions League, Lazio e Napoli in Europa League, Roma in Conference League, Benevento Crotone e Parma retrocesse in serie B.

Serie A, Milan e Juventus in Champions League, Napoli in Europa League, Roma in Conference League
Tags: Juventus, Milan, Napoli, Serie a

Share this story: